Ricerca:

 
 
 
   
     
 
 


 

















 

Maggioli Editore su Geoexpo

Progettazione Tecniche e Materiali

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43

38386
   
      Le prestazioni energetiche degli edifici
CELLAI GIANFRANCO - BAZZINI GIOVANNI - GAI MARCO
 
ISBN: 8838738386
Collana: Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Edizione: 1
Copyright: Giugno 2007
Tipo Prodotto: Volume
Pagine: 142
 
Euro 68,00
 
- 10%
Euro 61,20
 

 
 
Disponibilità:
 

Con software di calcolo BEES - Building Energy Efficiency Software in versione LITE, sviluppato in conformità alle norme nazionali ed europee per la certificazione energetica.
Con Cd-Rom per sistema operativo Win 2000 - NT - Win XP.

La redazione del software BEES Building Energy Efficiency Software - di proprietà della TSC srl e da questa realizzato in collaborazione con gli autori del volume - è stata l'occasione per l'estensione di questo testo che si pone l'obiettivo di fare il punto della situazione normativa, delineando gli scenari futuri e le relative problematiche in relazione alla politica energetica in materia di prestazioni degli edifici, quali ad esempio l'uso dell'energia solare. L'opera è, quindi, sia una guida per comprendere gli aspetti salienti delle nuove normative in ambito nazionale ed europeo, sia uno strumento di supporto tecnico per il progettista, in grado di guidarlo nella progettazione edilizia ed impiantistica consentendo di valutare, in conformità alle norme nazionali ed europee, le prestazioni energetiche degli edifici e di certificare le stesse secondo quanto disposto dal d.lgs. 192/05 così come modificato dal d.lgs. 311/06.

In particolare per ogni zona e/o per l'intero edificio, il software consente l'analisi di tutta una serie di dati in output che quantificano per la stagione di riscaldamento o per ciascun mese dell'anno:

  • la dispersione termica totale per trasmissione;

  • la dispersione termica totale per ventilazione;

  • gli apporti totali di calore interni;

  • gli apporti totali solari;

  • il rendimento medio stagionale degli impianti;

  • il fabbisogno energetico per riscaldamento o raffrescamento;

  • il consumo di energia primaria EP (espresso in kWh/m2 o kWh/m3).

  • la frazione del fabbisogno d'acqua calda sanitaria coperta da un impianto a pannelli solari.

Il progettista, alla fine del percorso progettuale, avrà quindi in uscita una serie di parametri tra i quali il peso in termini percentuali di ciascun componente sulle dispersioni globali a livello di singolo locale e dell'intero edificio, che potranno essere di aiuto nella individuazione delle azioni da intraprendere per migliorare le prestazioni energetiche dell'edificio, ad esempio, per valutare gli effetti:

  • dell'incremento dell'isolamento termico dei componenti opachi;

  • dell'aumento della massa termica dell'edificio;

  • delle prestazioni dei serramenti e/o della schermatura degli stessi;

  • della modifica dell'orientamento dell'edificio per incrementare o diminuire l'insolazione;

  • della diversa tipologia degli impianti di climatizzazione;

  • delle possibili scelte progettuali architettoniche ed impiantistiche in generale.

Dal punto di vista della interfaccia utente il software è strutturato in moduli distinti, già predisposti in parte per far fronte a quelle che saranno le componenti di calcolo delle prestazioni richieste dalla normativa europea.

In particolare contiene un modulo di calcolo per un dimensionamento di massima di tipici pannelli solari per la produzione di acqua calda sanitaria (il limite imposto è pari ad almeno al 50% del relativo fabbisogno energetico).

I risultati sono infine presentati in un rapporto standard costituito dalla Relazione tecnica di cui all'All. E al d.lgs. 311/06: i dati contenuti nello stesso, ed in particolare l'indice di prestazione energetica EP, costituiscono elementi essenziali per redigere l'attestato di qualificazione/certificazione energetica.

Allegato al software il manuale che, oltre a presentare le necessarie istruzioni di utilizzo, offre anche un quadro dei metodi utilizzabili per il calcolo delle prestazioni energetiche di un edificio, delle analisi dei risultati e dei contenuti ai fini della certificazione energetica.
Requisiti hardware e software
Sistema operativo Win 2000, NT, Win XP
Processore Pentium IV o compatibile
RAM 256 Mb (ottimale 512 Mb)
Scheda grafica ris. 1024x768, 65000 col.
100 Mb di spazio libero su disco (HD).


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

38254
   
      La certificazione energetica degli edifici e degli impianti
GRASSI WALTER - SCATIZZI GIANPAOLO - VENTURELLI FRANCESCA
 
ISBN: 8838738254
Collana: Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Edizione: 2
Copyright: Maggio 2007
Tipo Prodotto: Volume
Pagine: 357
 
Euro 46,00
 
- 10%
Euro 41,40
 

 
 
Disponibilità:
 

Guida tecnica all’applicazione del D.Lgs. 192/2005 in materia di rendimento energetico nell’edilizia. Seconda edizione aggiornata in base
al D.Lgs. 311/2006 e al D.M. 19/2/2007. Con esempio applicativo su un edificio condominiale. Con un nuovo capitolo sulle detrazioni per spese
di riqualificazione energetica.


Altamente specialistica, quest'opera illustra ai Progettisti interessati le procedure di diagnosi e i metodi di calcolo dei consumi e dei rendimenti termici al fine di qualificare e certificare energeticamente i fabbricati, sviluppati come segue:
1. CONSIDERAZIONI GENERALI SULLE DIVERSE METODOLOGIE ESISTENTI PER LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
2. IL CALCOLO DEL FABBISOGNO DI ENERGIA PRIMARIA QUALE METODO PER LA DIAGNOSI E LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI
- Procedura di calcolo semplificata del fabbisogno di energia per il riscaldamento:
Dispersioni per trasmissione e per ventilazione.
Apporti solari e apporti interni.
Energia utile.
Energia utile in caso d’intermittenza.
Rendimenti.
3. PROCEDURE OPERATIVE PER LA DIAGNOSI E LA QUALIFICAZIONE ENERGETICA - CALCOLO DELLE DISPERSIONI E DEGLI APPORTI
- Dati relativi alle caratteristiche tipologiche termiche e costruttive dell’edificio
- Dati climatici
- Dati relativi alle modalità di occupazione e utilizzo dell’edificio
- Dati ulteriori per la caratterizzazione dell’edificio
- Procedure e modalità di rilievo dei dati
- Ipotesi di calcolo
- Ulteriori considerazioni per il calcolo del fabbisogno energetico
4. PROCEDURE OPERATIVE PER LA DIAGNOSI E LA QUALIFICAZIONE ENERGETICA - CALCOLO DEI RENDIMENTI
- Il rendimento di emissione
- Il rendimento di regolazione
- Rappresentazioni grafiche e qualitative degli effetti ottenibili con diversi sistemi di regolazione della temperatura ambiente:
Regolazione manuale con termostato di caldaia.
Regolazione climatica centralizzata con valvola a tre vie comandata da sonda di rilevamento temperatura esterna.
Regolazione per singolo ambiente, senza e con preregolazione climatica.
Regolazione di zona, senza e con preregolazione climatica centrale.
- Progetti di risparmio energetico mediante il miglioramento del rendimento di regolazione:
I. In impianti di riscaldamento centralizzati a colonne montanti e regolazione climatica centrale o manuale.
II. In impianti di riscaldamento centralizzati con distribuzione orizzontale, regolazione climatica centrale o manuale e regolazione di zona a mezzo valvola di zona.
III. In impianti di riscaldamento individuali con generatore autonomo a regolazione manuale o con regolazione di zona a mezzo cronotermostato.
- Il rendimento di distribuzione
- Progetto di risparmio energetico con miglioramento del rendimento di distribuzione
- Il rendimento di produzione medio mensile
- Progetto di risparmio energetico mediante ottimizzazione del rendimento di produzione
- Rendimenti di produzione e rendimenti utili di vari generatori
5. CALCOLO DEL FABBISOGNO ENERGETICO QUALE CRITERIO PER EFFETTUARE LA DIAGNOSI E LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA
6. LE CONSEGUENZE AMBIENTALI DELLA CERTIFICAZIONE ENERGETICA
7. IL D.LGS. 19 AGOSTO 2005, N. 192 MODIFICATO DAL D.LGS. 29 DICEMBRE 2006, N. 311
- Analisi commentata del decreto
- Verifiche da rispettare nell'applicazione del decreto
- Un caso reale di intervento di diagnosi energetica in un edificio condominiale
8. DIAGNOSI E CERTIFICAZIONE: GLI ASPETTI ECONOMICI DELLA PROGETTAZIONE FINALIZZATA AL RISPARMIO ENERGETICO
9. DISPOSIZIONI IN MATERIA DI DETRAZIONI PER LE SPESE DI RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE
- Soggetti ammessi alla detrazione
- Interventi oggetto di detrazione
- Spese agevolabili ed entità delle detrazioni
- Documentazione da acquisire
- Documentazione da inviare
- Modalità di pagamento
- Documenti da conservare
- Cumulabilità con altre agevolazioni
9. APPENDICI TECNICHE
a) L’involucro edilizio.
b) Vetri.
c) Infissi.
d) Ponti termici.
10. MODELLI PER IL RILEVAMENTO DEI DATI NECESSARI PER EFFETTUARE DIAGNOSI E QUALIFICAZIONE ENERGETICA.
 

 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

38246
   
      Efficienza energetica in edilizia
TREVISI ANTONIO SALVATORE - LAFORGIA DOMENICO - RUGGIERO FRANCESCO
 
ISBN: 8838738246
Collana: Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Edizione: 2
Copyright: Maggio 2007
Tipo Prodotto: Volume
Pagine: 412
 
Euro 36,00
 
- 10%
Euro 32,40
 

 
 
Disponibilità:
 

Con applicazioni pratiche ed esempi costi/benefici per ridurre il consumo di energia degli edifici e degli impianti.

Seconda edizione aggiornata in base al D. Lgs. n. 311/2006 e ai D.M. del 19 febbraio 2007. Realizzato da qualificati professionisti del settore allo scopo di creare un testo di riferimento completo in materia, questo manuale consente ad ogni Tecnico interessato di:
a) Conoscere i provvedimenti normativi comunitari e nazionali in materia, fino ai recenti Decreti Ministeriali del 19/02/2007.
b) Individuare le cause degli sprechi energetici nell’edilizia e le possibili strategie per superarle.
c) Valutare tecniche di progettazione e tecnologie efficaci per avere comfort adeguati utilizzando fonti alternative.
d) Confrontarsi con casi pratici che evidenziano nel dettaglio tecnico i vantaggi economici ed ambientali dell’efficienza energetica e rendono comprensibili argomenti molto complessi.
Ricca di particolari e di figure esplicative, l’opera fornisce il quadro tecnico, regolamentare ed economico, delle soluzioni efficienti in edilizia, approfondendo: Gli interventi energetici nelle costruzioni, le prestazioni dell’involucro edilizio, le possibili scelte per ridurre gli alti consumi dei fabbricati esistenti, gli impianti di riscaldamento e climatizzazione con le tipologie disponibili, le applicazioni delle fonti energetiche rinnovabili nel residenziale ed i loro limiti.
Questa precisamente la struttura dell’opera, organizzata in sette sezioni:
1. EFFICIENZA ENERGETICA E COMPETITIVITÀ: Efficienza energetica, convenienza economica, tutela ambientale. Le tecnologie e le soluzioni efficienti nell’edilizia. Le tecnologie e le soluzioni efficienti nei sistemi produttivi.
2. GLI INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA: L’uso razionale dell’energia in ambito residenziale e industriale. L’analisi degli interventi di efficienza energetica. Le opportunità per i professionisti tecnici.
3. EDIFICI PASSIVI E PRESTAZIONI DELL’INVOLUCRO: Orientamento dell’edificio. Isolamento termico dell'edificio. Prestazioni dei serramenti. Sistemi solari passivi. Le schermature solari. Il raffrescamento passivo. La ventilazione naturale. L’illuminazione naturale. Sistemi di gestione e controllo. Elenco delle norme tecniche.
4. EFFICIENZA ENERGETICA DEGLI IMPIANTI: I sistemi di produzione dei transfer termici. La cogenerazione. La trigenerazione termica. Gli impianti di teleriscaldamento. Gli impianti di climatizzazione.
5. FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI E APPLICAZIONI NEL RESIDENZIALE: L’energia solare (Impianti solari termici - Impianti fotovoltaici - Linee guida del nuovo conto energia). L’energia eolica. La biomassa. Le pompe di calore geotermiche.
6. LA NORMATIVA E LE POLITICHE SULL’EFFICIENZA ENERGETICA: Il Libro verde sull’efficienza energetica: fare di più con meno. I finanziamenti comunitari. La normativa sull’efficienza energetica nell’edilizia. I titoli di efficienza energetica. Il monitoraggio dei fabbisogni di energia. La contabilità energetica. La progettazione ecocompatibile. La Direttiva 2006/32/CE sull’efficienza negli usi finali dell’energia.
7. LA VALUTAZIONE DEI PROGETTI DI EFFICIENZA ENERGETICA: L'analisi costi-benefici per una progettazione efficiente. La valutazione dei progetti privati. La valutazione dei progetti pubblici. Ottimizzazione forniture di energia.
 

 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

 

Maggioli Editore su Geoexpo

Progettazione Tecniche e Materiali

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43


Dissesto idrogeologico e stabilità dei versanti

 

Consolidamento e impermeabilizzazione dei terreni

 

Le analisi agli elementi finiti in geotecnica

 

Tecniche di validazione di modelli di calcolo per strutture esistenti in zona sismica

 

Sistemi eolici

 

Progettazione esecutiva di strutture miste in zona sismica

 

Diagnosi e certificazione energetica: prove strumentali sugli edifici

 

Termografia edile

 

Tecnologia e tecniche delle pareti in edilizia

 

Analisi di stabilità e messa in sicurezza dei pendii

 

Progettazione e relazione geotecnica

 

L'edificio energeticamente sostenibile

 

Liquefax 2012

 

Sismx 2012

 

Restauro e recupero degli edifici a struttura muraria

 

La termografia per l'edilizia e l'industria

 

Progettazione esecutiva di strutture in muratura in zona sismica per edifici esistenti e nuovi

 

Guida alla qualità nell’ambiente ufficio

 

Il manuale del certificatore energetico

 

Costruire con il legno lamellare

 

Edifici a consumo energetico zero

 

Umidità e risanamento negli edifici in muratura

 

I materiali da costruzione

 

Il rilievo degli edifici

 

Ampliare gli spazi interni

 

Realizzare una scala

 

Tecnologia e tecnica dei solai e dei balconi

 

Le scelte fotovoltaiche per l’edilizia abitativa

 

Progettare i luoghi senza barriere

 

Murature ad alte prestazioni

 

Analisi dei prezzi unitari in edilizia

 

Edifici a risparmio energetico nelle regioni mediterranee

 

Il raffrescamento passivo degli edifici in zone a clima temperato

 

Principi di progettazione degli impianti solari termici

 

La regolazione degli impianti di riscaldamento e climatizzazione

 

Nuove norme tecniche per le costruzioni: cosa cambia

 

Costi per tipologie edilizie

 

Classe energetica degli edifici: le procedure di calcolo

 

Fondazioni

 

Il progetto esecutivo degli edifici in muratura

 

Riqualificazione strutturale di edifici in calcestruzzo armato

 

Tecnologia dei sistemi edilizi

 

Metodi di protezione antisismica

 

La casa energetica

 

Progettare la domotica

 

Sistemi a biomasse: progettazione e valutazione economica

 

La messa in sicurezza e l’adeguamento sismico degli edifici esistenti

 

Progetti esecutivi di strutture e coperture in legno lamellare

 

Il progetto architettonico antisismico

 

Pratica strutturale: ancoraggi

 

Reti e cablaggio strutturato

 

Sistemi solari termici per la climatizzazione

 

Il recupero energetico ambientale del costruito

 

Progettazione strutturale antisismica degli edifici

 

Criteri di progettazione antisismica per - strutture miste acciaio-c.c.a. - legno - muratura

 

Il contenimento del fronte di scavo nella esecuzione di opere edili

 

Analisi e progettazione semplificata di un piccolo edificio in cemento armato

 

Diagnostica strutturale

 

La realizzazione di un sottotetto abitato

 

Guida al progetto di strutture in acciaio

 

Il rinforzo con materiali compositi fibrosi FRP per strutture in cemento armato, muratura, legno

 

Impianti civili di condizionamento e climatizzazione

 

Principi di progettazione dei sistemi eolici

 

Acciaio: calcolo pratico agli stati limite

 

Principi di progettazione dei sistemi solari fotovoltaici

 

Impianti di raccolta e scarico acque

 

Impianti idrico sanitari

 

Legno lamellare: calcolo pratico agli stati limite

 

Cemento armato: calcolo pratico agli stati limite

 

Guida alla certificazione energetica

 

Progetti di luce

 

Progettazione ed efficienza energetica

 

La progettazione di centrali termiche a metano e GPL

 

L'ampliamento della casa uni e bifamiliare

 

Tetti e coperture - Dal progetto al prodotto

 

Progettazione esecutiva strutture in legno lamellare in zona sismica

 

Dettagli esecutivi - Banca dati dei nodi costruttivi di strutture, facciate, coperture, serramenti

 

La ristrutturazione di ville, rustici e casali

 

L'integrazione architettonica dei sistemi solari fotovoltaici

 

Pratica strutturale: redazione di progetti, relazioni, collaudi

 

Le pareti perimetrali opache

 

Edilizia sostenibile: requisiti, indicatori e scelte progettuali

 

Sistemi solari fotovoltaici: progettazione e valutazione economica in Conto Energia

 

Progettazione esecutiva di strutture in cemento armato in zona sismica

 

Illuminazione d'interni

 

Guida al progetto di strutture in acciaio

 

Ascensori e apparecchi elevatori

 

L'architettura dell'acqua

 

Impianti idrico-sanitari, di scarico e di raccolta delle acque nell'edilizia residenziale

 

I progetti nelle città della costa

 

Recupero e riuso degli edifici rurali

 

Tecniche costruttive per l'efficienza energetica e la sostenibilità

 

Edifici in acciaio: progettazione esecutiva dell'involucro

 

Idraulica marittima

 

Manuale di geotecnica per l'ingegneria civile

 

AS3 Architettura Sostenibile

 

AS2 Architettura Sostenibile

 

AS1 Architettura Sostenibile

 

Progettare le scale

 

Progettazione di impianti solari fotovoltaici

 

Manuale di manutenzione edilizia

 

Progettazione esecutiva di strutture miste in zona sismica

 

Edilizia Sanitaria Territoriale

 

Pavimentazioni interne ed esterne

 

Costi parametrici indice per tipologie edilizie

 

Le prestazioni energetiche degli edifici

 

La certificazione energetica degli edifici e degli impianti

 

Efficienza energetica in edilizia

 

Rilevamenti dello stato e tecniche degli interventi di rispristino negli edifici

 

Guida al progetto di strutture in acciaio

 

Progettare il legno

 

Il serramento nell'involucro edilizio

 

La validazione del calcolo strutturale eseguito con il computer

 

Progettare e realizzare i parcheggi pubblici e privati

 

Progettare tetti e coperture

 

Impianti di riscaldamento e condizionamento negli edifici residenziali

 

La progettazione esecutiva di edifici in muratura

 

Assorbimento e isolamento acustico negli edifici

 

Il gesso

 

Progettare con le membrane

 

Progettare sistemi di protezione solare degli edifici

 

Opere cimiteriali

 

La nuova normativa antisismica degli edifici

 

La bonifica da amianto in edilizia

 

Calcestruzzo armato: strutture nuove in zona sismica

 

Armature e rinforzi nelle murature

 

Il calcolo delle strutture in cemento armato

 

Verifica e dimensionamento di elementi strutturali in C.A.

 

Manuale di prevenzione incendi

 
 

 















 

 

 05071428/AA - Maggioli Editore su Geoexpo

 
 
Informazioni commerciali:  Maggioli SpA - Tel. 0541/628200  - Fax 0541/622060 - email 
Informazioni sito web:  GeoExpo by GEO group s.r.l. - tel. 0825 824256 - fax 0825 825363 - email 
   
Home Page geologi.it bar-2
bar-3