Ricerca:

 
 
 
   
     
 
 


 

















 

Maggioli Editore su Geoexpo

Ambiente e Territorio

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19

54837
   
      Guida alla pianificazione territoriale sostenibile
ERBA VALERIA - AGOSTINI STELLA - DI MARINO MINA
 
ISBN: 8838754837
Collana: 72 - Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Edizione: 1
Copyright: Giugno 2010
Tipo Prodotto: Volume con CD Rom
Pagine: 280
 
Euro 35,00
 
- 10%
Euro 31,50
 

 
 
Disponibilità:
 

Guida alla pianificazione territoriale sostenibile

  • Strumenti e tecniche di agroecologia
  • con CD-Rom allegato
  • Documenti per la sostenibilità
  • Normativa per il sistema rurale
  • Esempi applicativi

I nuovi orientamenti di pianificazione sostenibile indicano la necessità di considerare il sistema ambientale e quello agricolo come componenti determinanti nelle trasformazioni territoriali.

Questo nuovo Manuale suddiviso in due parti (una dedicata al territorio agro-rurale e l'altra alle reti ecologiche) guida l'operatore nella pianificazione territoriale sostenibile alle diverse scale e fornisce elementi di riferimento ed esempi applicativi per rispondere al complesso sistema di pianificazione in atto.

Struttura dell'opera:

PARTE PRIMA

Il sistema rurale nel piano. Istruzioni per l'uso

  1. Governare la sostenibilità rurale del piano

    • Una risorsa che genera risorse

    • Le valenze ambientali del territorio rurale

  2. Sviluppo rurale sostenibile

    • Teoria e pratica della sostenibilità

    • Agricoltura, territorio e paesaggio

    • Sviluppo rurale sostenibile

    • Le nuove sfide

    • Culture e colture

    • Agroambiente ed ecocondizionalità

    • L'agricoltura e l'ambiente in Italia

    • Criticità da risolvere nelle strategie di piano

  3. Sistema rurale e consumo di suolo

    • Agricoltura e suolo

    • Da risorse a riserve

    • Il prezzo della terra

    • Il costo del suolo agricolo

    • Il valore delle risorse agricole e forestali

  4. Elementi di analisi agro-logica

    • Fattori ambientali e produttivi

    • Agro-sistemi

    • Elementi di analisi strutturale

      • Organizzazioni agrarie

      • Regioni agrarie

    • Sistemi, gradi e tipi di coltivazione

  5. Dal sistema rurale al sistema aziendale

    • Le forme del lavoro

    • Le forme insediative

    • Da azienda ad impresa

    • Futuri possibili

  6. Le norme per il sistema rurale

    • Attenzione alle aree bianche

    • Diritti e doveri degli imprenditori agricoli

    • L'agricoltura alle regioni

      • L'esempio lombardo

    • Aree agricole e beni culturali

  7. Strumenti per valutare la sostenibilità

    • Esperienze di analisi

    • Gli indicatori per il sistema rurale

    • Indicatori integrati

    • Indicatori di prestazioni agroecologiche

    • Indicazioni per le politiche di governo del territorio

    • Glossario rurale

PARTE SECONDA

L'ecologia dal piano al progetto

  1. Le reti ecologiche nel piano

    • Le reti ecologiche: origini ed evoluzione storica

    • Le definizioni della rete ecologica

    • Le reti ecologiche e i sistemi verdi

    • Le reti ecologiche nella pianificazione

    • Progettazione integrata fra ecologia e fruizione sociale

  2. Le reti ecologiche nei piani della Regione Lombardia

    • La rete ecologica della Regione Lombardia

    • La rete ecologica della Provincia di Milano

    • Le reti ecologiche locali

  3. Sviluppo di una metodologia integrata di pianificazione sostenibile

    • Metodologia di base

    • Esempi di progetti integrati

    • Glossario ambientale


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

53342
   
      Sistemi informativi e costruzione del piano
PAOLILLO PIER LUIGI
 
ISBN: 8838753342
Collana: 72 - Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Edizione: 1
Copyright: Maggio 2010
Tipo Prodotto: Volume con DVD
Pagine: 308
 
Euro 39,00
 
- 10%
Euro 35,10
 

 
 
Disponibilità:
 

Sistemi informativi e costruzione del piano

Metodi e tecniche per il trattamento dei dati ambientali

S’intrecciano nel testo parole chiave come Sistemi informativi territoriali (Sit), Geographical Information Systems (Gis), geostatistica, analisi multivariata, dati ambientali, indicatori, sostenibilità, piani, illustrando così:

  1. la necessità dei Sit,

  2. per costruire al loro interno (e per il loro tramite) il piano avvalendosi di Gis,

  3. attraverso metodi e tecniche che permettano di trattare dati ambientali multivariati attraverso modalità geostatistiche

  4. evidenziando la sostenibilità delle scelte.

Dunque s’intende qui affermare che senza l’uso dei Sit, allestiti mediante Gis, capaci di raffinate analisi attraverso buoni dati, riversati in apprezzabili indicatori che facciano misurare i tassi di sostenibilità, non v’è piano di sorta ma solo perniciose fantasticherie senza costrutto alcuno e, pertanto, quell’ingenuo urbanista digiuno d’informatica, insofferente alle stime geostatistiche, disinteressato al rinnovo del suo bagaglio tecnico, oggi, non potrà sopravvivere per molto: alla città attuale, complicata, complessa, disincantata non bastano più astratti sogni politici o deplorevoli certezze ideologiche o vani richiami etici, ma serve la piena padronanza degli attrezzi per dipanare i molti equivoci che hanno fin qui costellato il governo del territorio.

E un urbanista equipaggiato – in grado, cioè, di riconoscere i limiti d’uso delle risorse fisiche quale soglia di massima sopportazione dell’ambiente, di interrogare il poliedro ambientale per una diagnosi efficace delle pressioni antropiche, d’utilizzare i Gis come “stanze di pensiero” (al cui interno immettere e trattare basi di conoscenza simulandovi gli esiti delle scelte) – per lo meno è in grado di suscitare più problemi e (forse) generare maggior consapevolezza nel suo interlocutore rispetto a quella (come la vede Eddy Salzano) «figura ancora oggettivamente acerba e soggettivamente incerta, caratterizzata più dal suo mestiere che dal suo sapere».

Corredano il volume (nel DVD allegato) le più recenti applicazioni in ambiente Gis, prodotte dal nostro gruppo di ricerca nei contesti delle Groane e di Sondrio, Buccinasco, Como: tuttavia, mai come in questo caso non importa tanto «dove» ma, piuttosto, «come».

La struttura del volume:

  1. Limitare lo spreco di risorse fisiche: senza l'informazione, è difficile che avvenga.

  2. Il trattamento informativo dei dati ambientali nel piano

    La diagnosi della sopportazione ai carichi antropici.

    La costruzione di percorsi valutativi delle patologie ambientali.

    La diagnostica ambientale: alcuni momenti del percorso.

  3. Organizzare e trattare l'informazione

    L'organizzazione della conoscenza territoriale e ambientale

    • Il censimento e la raccolta delle banche dati.

    • La selezione e la classificazione dei dati per l'utilizzo delle basi di conoscenza.

    L'informazione territoriale e l'analisi della complessità ambientale mediante Gis

    • L'evoluzione degli strumenti Gis come presupposto di apporti extradisciplinari.

    • L'organizzazione degli strati informativi per l'esplorazione del poliedro ambientale.

    • L'utilizzo di uno strumento Gis per l'individuazione di limiti ambientali.

    L'ausilio dell'analisi geostatistica alla classificazione delle dinamiche ambientali

    • L'interpretazione informativa per individuare le peculiarità locali: il modello valori/disvalori/rischi.

    • La riorganizzazione informativa per l'analisi spaziale: dimensione continua e spazio discreto.

    • L'analisi multivariata e la restituzione delle interdipendenze tra le componenti ambientali.

  4. Trasformare l'informazione per costruire indicatori ambientali

    Pensare l'indicatore come strumento d'ausilio alla decisione nel piano

    • Gli obiettivi assunti e i risultati ricercati in esperienze significative.

    • Le ipotesi preliminari per il progetto degli indicatori costruibili.

    • L'esame delle variabili a disposizione negli archivi esistenti.

    • Il giudizio sull'utilizzabilità dell'informazione disponibile.

    • Il trattamento dell'informazione e la costruzione degli indicatori.

    Elaborare gli indicatori dentro un sistema informatico

    • Le componenti in gioco per il calcolo degli indicatori costruiti.

    Il calcolo effettivo dell'indicatore ambientale

    • Il trattamento preliminare dell'informazione e la costruzione dei layer necessari al calcolo.

    • Le procedure di stima.

    • Le variazioni in corso di stima.

    • La gestione dei nuovi layer scaturiti dal calcolo.

    • I risultati delle stime.

  5. Il trattamento canonico dell'informazione per il piano: il software ArcView

    Principi di sistemi informativi geografici

    • I tipi e i formati di dati utilizzabili.

    • Le procedure di costruzione di un Sit.

    Fini e modi di progetto di un Sit

    1. • L'organizzazione delle basi di dati associate a elementi geografici.
      • Un esempio di Sit in ambito lombardo.

    Il modello di dati come astrazione della realtà.

    Alcune funzioni di analisi geografica in ambiente ArcView

    1. • Una funzione avanzata: la stima del coefficiente di forma.
      • Un esempio: lo studio d'area per l'area per un Programma integrato d'intervento.
      • Un esempio: la view della distribuzione della densità di popolazione.

  6. Applicazioni di sistemi informativi in contesti differenti

    Materiali impressi nel Dvd collocato in III copertina.

    Indice del Dvd.


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

 

Maggioli Editore su Geoexpo

Ambiente e Territorio

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19


Impianti Geotermici

 

Terre e rocce da scavo

 

Agro-energia

 

Bonifica dei siti contaminati

 

Guida alla stima della VAS

 

Nuovo manuale di diritto e gestione dell’ambiente

 

Guida alle professioni nelle energie rinnovabili

 

Codice dell’Ambiente

 

L'inquinamento elettromagnetico

 

La nuova gestione dei rifiuti dopo il D.lgs. n. 205/2010

 

Il nuovo diritto ambientale

 

Guida alle procedure di valutazione ambientale

 

Manuale delle sanzioni amministrative ambientali

 

Le novità del D.Lgs. n. 128/2010 in materia di: Via - Vas - Aia Emissioni in atmosfera

 

La nuova disciplina delle fonti energetiche rinnovabili

 

Elettricità dal sole

 

La nuova certificazione ambientale degli enti pubblici

 

Nuove tecniche di riconfinamento

 

Compendio normativo per la gestione dei rifiuti e la bonifica dei siti inquinati

 

Il nuovo SISTRI. Come cambiano il MUD, i registri e i formulari

 

Guida alla pianificazione territoriale sostenibile

 

Sistemi informativi e costruzione del piano

 

Impatto acustico

 

La valutazione ambientale nel piano

 

La disciplina dei rifiuti

 

Bonifiche e risanamento nel nuovo Testo Unico sull'Ambiente

 

La gestione, lo smaltimento e il recupero dei rifiuti

 

Le analisi idrologico-idrauliche per la pianificazione di bacino

 

Acque di prima pioggia da insediamenti produttivi

 

Inquinamento da campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici

 

Terzo Forum Nazionale

 

Ecomondo 2007 - La cultura e le tecnologie ambientali in Italia ed in Europa

 

Ecomondo 2007 - La cultura e le tecnologie ambientali in Italia ed in Europa

 

Ecomondo - Rimini, 8-11 novembre 2006 (II Vol.)

 

Ecomondo - Rimini, 8-11 novembre 2006 (I Vol.)

 

ECOMONDO 2005. Tecnologie innovative per l'industrializzazione del sistema ambientale (II Vol)

 

ECOMONDO 2005. Tecnologie innovative per l'industrializzazione del sistema ambientale (I Vol.)

 
 

 















 

 

 05071428/AA - Maggioli Editore su Geoexpo

 
 
Informazioni commerciali:  Maggioli SpA - Tel. 0541/628200  - Fax 0541/622060 - email 
Informazioni sito web:  GeoExpo by GEO group s.r.l. - tel. 0825 824256 - fax 0825 825363 - email 
   
Home Page geologi.it bar-2
bar-3