Ricerca:

 
 
 
   
     
 
 


 

















 

Maggioli Editore su Geoexpo

Edilizia e Urbanistica

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30

56988
   
      La comunicazione di inizio lavori
DI NICOLA MARIO
 
ISBN: 8838756988
Collana: 72 - Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Edizione: 1
Copyright: Luglio 2010
Tipo Prodotto: Volume con CD Rom
Pagine: 216
 
Euro 32,00
 
- 10%
Euro 28,80
 

 
 
Disponibilità:
 

La comunicazione di inizio lavori

Guida operativa alla nuova procedura edilizia introdotta dalla L. 22 maggio 2010, n. 73

La recentissima Legge 22 maggio 2010, n. 73 ha introdotto un nuovo titolo abilitativo edilizio: la Comunicazione di Inizio Lavori (C.I.L.), che si colloca tra la D.I.A. e l'attività edilizia libera, con lo scopo di semplificare le procedure per l'effettuazione di interventi di manutenzione straordinaria.

La Comunicazione di Inizio Lavori impegna in modo particolare il tecnico professionista che è chiamato a redigere il progetto delle opere da effettuare, composto da:

  • relazione tecnica di intervento;

  • grafici esplicativi delle opere da realizzare;

  • dichiarazioni;

  • asseverazioni, sotto la propria responsabilità;

  • aggiornamento catastale dell'unità immobiliare interessata dagli interventi previsti nel progetto allegato

Questo utilissimo Vademecum illustra tutti gli interventi realizzabili con la nuova procedura e aiuta il tecnico incaricato ad effettuare l'istruttoria tecnica della Comunicazione Inizio Lavori; descrive tutte le norme e prescrizioni che devono essere rispettate ai fini della validità della C.I.L. ed evidenzia le responsabilità civili e penali del progettista, nonché le sanzioni amministrative in caso di mancata comunicazione.

Il Cd-Rom allegato - oltre alla normativa nazionale di riferimento e a quella regionale sulle procedure edilizie - riporta tutta la modulistica inerente le procedure di comunicazione inizio lavori, i contenuti della comunicazione, gli adempimenti amministrativi, quelli sanzionatori e gli adempimenti per il rispetto delle normative di settore.

Struttura dell'opera:

COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI

  1. Semplificazione delle procedure

  2. Opere realizzabili con la comunicazione inizio lavori

    • Manutenzione straordinaria

    • Opere dirette a soddisfare esigenze temporanee

    • Pavimentazione di spazi esterni

    • Finitura di spazi esterni e di sosta

    • Pannelli solari termici a servizio degli edifici

    • Pannelli fotovoltaici a servizio degli edifici

    • Aree ludiche pertinenziali degli edifici

    • Elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici

  3. Formazione comunicazione inizio lavori

    • Procedure di comunicazione inizio lavori

      • Invio comunicazione inizio lavori

      • Comunicazione inizio lavori

      • Autocertificazione igienico-sanitaria

      • Aggiornamento catastale

    •  Contenuti della comunicazione

      • Relazione tecnica

      • Asseverazione del tecnico abilitato

      • Elaborati progettuali

      • Dichiarazione del tecnico progettista

  4.  Adempimenti amministrativi e sanzionatori

    • Istruttoria comunicazione inizio lavori

    • Attestazione di ricevimento e regolarità

    • Comunicazione di diniego

    • Applicazione sanzione pecuniaria

    • Applicazione sanzione pecuniaria ridotta

NORME E VINCOLI DA RISPETTARE

  1. Prescrizioni degli strumenti urbanistici comunali

    • Piano regolatore generale

    • Regolamento edilizio

    • Piano particolareggiato

    • Piano di edilizia economica e popolare

    • Piano per insediamenti produttivi

    • Piano di recupero

    • Piano di utilizzo delle risorse turistiche

    • Piano di lottizzazione

    • Attività edilizia in assenza di pianificazione urbanistica

  2. Norme antisismiche

    • Dichiarazione opere di trascurabile importanza

    • Denuncia opere

    • Denuncia opere all'Ufficio ex Genio Civile

    • Relazione geognostica

    • Relazione geologica

  3. Norme di sicurezza

    • Elenco lavori

    • Contenuto della notifica preliminare

    • Prescrizioni di sicurezza e di salute per i cantieri

    • Elenco attrezzature di protezione individuale

  4. Prevenzione incendi

    • Richiesta parere di conformità sul progetto

    • Richiesta rinnovo certificato di prevenzione incendi

    • Dichiarazione per dare inizio all'attività

    • Perizia giurata attestante la funzionalità dei sistemi antincendio

  5. Impianti ed efficienza energetica

    • Impianto elettrico

      • Relazione tecnica impianto elettrico

      • Dichiarazione di conformità alla regola d'arte

    •  Impianto termico

      • Contenuti della relazione termica

      • Dichiarazione di conformità impianto termico

      • Rapporto di controllo tecnico

      • Dichiarazione di conformità alla regola dell'arte

  6. Superamento barriere architettoniche

    • Relazione tecnica

    • Dichiarazione di conformità

    • Criteri di progettazione

    • Richiesta concessione di contributi

    • Dichiarazione sostitutiva di atto notorio

  7. Beni culturali e del paesaggio

    • Richiesta autorizzazione paesaggistica

    • Relazione paesaggistica

    • Richiesta integrazioni

    • Modello istruttoria

    • Invio atti alla Soprintendenza

    • Autorizzazione paesaggistica

    • Diniego autorizzazione paesaggistica

    • Elenco autorizzazioni paesaggistiche rilasciate

RESPONSABILITÀ E SANZIONI

  1. Responsabilità civile e penale

  2. Sanzioni amministrative

    • Sanzioni per la mancata comunicazione inizio lavori

    • Riduzione per la spontanea comunicazione a lavori in corso

NORMA DI RIFERIMENTO

D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 – Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (Testo A) coordinato con la legge 22 maggio 2010, n. 73

Appendice su CD-Rom


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

56864
   
      La Liberalizzazione dell'attività edilizia
MONTINI EMANUELE
 
ISBN: 8838756864
Collana: 72 - Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Edizione: 1
Copyright: Settembre 2010
Tipo Prodotto: Volume con CD Rom
Pagine: 390
Formato: 17x24
 
Euro 42,00
 
- 10%
Euro 37,80
 

 
 
Disponibilità:
 

La Liberalizzazione dell'attività edilizia

Dalla comunicazione di inizio lavori alla segnalazione certificata di inizio attività (SCIA)

Questo nuovissima Guida pratica, a cura di E. Montini, avvocato e noto consulente in materia, illustra il nuovo titolo abilitativo introdotto dalla L. 73/2010 (c.d. Comunicazione di inizio lavori) e inquadra "il tanto discusso" istituto della S.C.I.A. nella cornice di riferimento.

L'esperto autore fornisce tutte le informazioni sul nuovo iter procedurale della S.C.I.A, individua le tipologie di opere soggette a C.I.L e a D.I.A, chiarisce i diversi procedimenti e definisce le eventuali sanzioni: Il tutto con l'obiettivo di supportare il tecnico chiamato a confrontarsi con un sistema di procedure poco chiare.

Completata da un'aggiornata selezione di giurisprudenza e da un'appendice normativa nazionale e regionale, è corredata da un Cd-Rom che contiene schemi e moduli per la comunicazione di inizio lavori e per la d.i.a., per l'accertamento di conformità e il contenzioso amministrativo (modelli liberamente modificabili e stampabili).

STRUTTURA DELL'OPERA:

Capitolo I
I POTERI DELLE REGIONI E DEI COMUNI

  • Limiti applicativi dell'art. 6 del Testo Unico dell'edilizia

  • Quesitario

Capitolo II
LE OPERE DI LIBERA REALIZZAZIONE

  • La manutenzione ordinaria

  • La eliminazione delle barriere architettoniche

  • Le opere temporanee per attività di ricerca nel sottosuolo

  • I movimenti di terra

  • Le serre mobili stagionali

  • I serbatoi di GPL

Capitolo III
LE OPERE SOGGETTE A COMUNICAZIONE (C.I.L.)

  • La comunicazione d'inizio lavori (c.i.l.)

  • La ristrutturazione edilizia "minore" e la manutenzione straordinaria

  • Le opere precarie: il doppio regime abilitativo

  • Le opere di pavimentazione e di finitura degli spazi esterni

  • Le intercapedini interrate

  • Le vasche di raccolta delle acque

  • I locali tombati

  • I pannelli solari

  • Le aree ludiche

  • Gli elementi di arredo

Capitolo IV
LA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA' (D.I.A.) E LA SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA' (S.C.I.A.)

  • La d.i.a.: un istituto in continua evoluzione

  • La segnalazione certificata d'inizio attività

Capitolo V
DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA': INDIVIDUAZIONE DELLE SPECIE

  • L'ambito di applicazione all'utilizzo della d.i.a. Le tipologie.

    • Le tipologie della denuncia di inizio attività

    • L'equiparazione delle costruzioni abusive sanate a quelle legittime

    • La demolizione e ricostruzione secondo la circolare n. 4174/316/26 del 7 agosto 2003

    • Opere di restauro e risanamento conservativo

    • Opere esterne di eliminazione delle barriere architettoniche

    • Recinzioni, muri di cinta e cancellate

    • Aree destinate ad attività sportive senza creazione di volumetria

    • Impianti tecnologici e volumi tecnici

    • Varianti a permesso di costruire

    • Parcheggi nel sottosuolo

    • Demolizioni, reinterri e scavi

    • Occupazione suolo per deposito ed esposizione

    • Mutamenti di destinazione d'uso

    • La tettoia pertinenziale

    • L'apertura di nuove finestre

    • La chiusura di balconi

    • Le antenne

    • La realizzazione di soppalchi - solai interpiano

    • Le piscine pertinenziali

Capitolo VI
PROCEDIMENTI E SANZIONI

  • Il procedimento per la comunicazione d'inizio lavori

  • La relazione asseverata nella normativa

  • L'elemento soggettivo

  • La disciplina del t.u. dell'edilizia come sostituito dal d.lgs. 27 dicembre 2002, n. 301

  • La responsabilità del progettista incaricato della d.i.a in ordine alle preesistenze

  • Sanzioni a carico del progettista

  • Il procedimento per la denuncia di inizio attività

  • Sanzioni per mancata comunicazione e per omessa denuncia

  • La Conferenza di servizi e la d.i.a.

  • La Conferenza convocata dal concedente o dal concessionario

  • Legittimazione processuale dei partecipanti

  • La Conferenza interprocedimentale

  • La struttura della Conferenza

  • Deleghe - Ratifiche

  • Soggetti con valenza primaria o secondaria

  • La partecipazione dei soggetti privati. La pubblicità dei lavori

  • L'oggetto

  • Le varie fasi del procedimento

  • L'articolo 14-bis. La Conferenza di servizi

  • L'articolo 14-ter. I lavori della Conferenza di servizi

  • L'articolo 14-quater. Gli effetti del dissenso nella Conferenza di servizi

SCHEMI E MODULI OPERATIVI

LA COMUNICAZIONE DI INIZIO LAVORI

  • La comunicazione di inizio dei lavori

  • Comunicazione di inizio dei lavori di manutenzione straordinaria ex art. 6, comma 2, lett. a) del d.P.R. 380/2001 e relazione tecnica asseverata

LA DENUNCIA DI INIZIO ATTIVITA'

  • Denuncia inizio attività edilizia ai sensi degli artt. 22, commi 1 e 2, e 23 del d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 (t.u. dell'edilizia) come sostituito dal d.lgs. 27dicembre 2002, n. 301

  • Asseverazione di opere (o interventi) ex art. 23, d.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 come sostituito dal d.lgs. 27 dicembre 2002, n. 301

  • Relazione di asseverazione per opere di cui all'art. 22, commi 1 e 2, d.P.R. 380/2001 come sostituito dal d.lgs. 27 dicembre 2002, n. 301

  • Dichiarazione dell'impresa esecutrice dei lavori

  • Richiesta certificato di agibilità

  • Dichiarazione di irrilevanza catastale

IL PROCEDIMENTO SANZIONATORIO

  • Determinazione dirigenziale a non effettuare le previste trasformazioni

  • Disposizione di sospensione dei lavori e dell'uso non consentito

  • Verbale di contestazione di abuso edilizio

  • Comunicazione alle autorità competenti

  • Disposizione di demolizione dei lavori e di ripristino dell'uso urbanistico

IL CONTENZIOSO GIURISDIZIONALE AMMINISTRATIVO

  • Ricorso avverso il mancato rilascio di permesso di costruire per opere edili connesse a mutamento di destinazione d'uso

  • Ricorso contro l'annullamento della denuncia di inizio attività per opere interne connesse a mutamento di destinazione d'uso

  • Memoria di costituzione del comune

MASSIMARIO

  • Tettoie e opere precarie

  • Tettoie e opere pertinenziali

  • Antenne

  • Realizzazione di soppalchi

  • Opere interne

  • Recinzioni, muri di cinta e cancellate

  • Impianti tecnologici e volumi tecnici

  • Parcheggi nel sottosuolo

  • Demolizioni, reinterri e scavi

  • Mutamenti di destinazione d'uso

  • Ristrutturazioni

  • Sanzioni e procedimento per la denuncia di inizio attività

APPENDICE NORMATIVA


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

 

Maggioli Editore su Geoexpo

Edilizia e Urbanistica

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30


Relazioni e atti

 

La perizia e la consulenza tecnica d’ufficio e di parte

 

Tutte le semplificazioni delle procedure edilizie nel Decreto Fare

 

Società tra professionisti e associazioni professionali

 

La procedura di certificazione energetica dal sopralluogo all'attestato

 

Le nuove polizze per i professionisti tecnici

 

Guida essenziale alla direzione dei lavori

 

Docfa 4.00.1 e il catasto fabbricati

 

Formulario generale dell'edilizia

 

Opere edilizie

 

Pregeo 10.5 e il catasto terreni

 

Il riordino della disciplina edilizia

 

Costo di costruzione e oneri di urbanizzazione

 

Il regime delle distanze in edilizia

 

La professione tecnica nella legislazione e nella giurisprudenza

 

Contabilità dei lavori

 

Il nuovo Formulario del professionista (IV ed.)

 

Formulario commentato per lo studio professionale

 

Le strutture sanitarie

 

Pregeo 10

 

L'agibilità edilizia

 

La stima sintetica del costo di costruzione

 

Il risparmio energetico nell’edilizia residenziale pubblica

 

Segnalazione certificata inizio attività (S.C.I.A.)

 

DOCFA 4.0 e il catasto fabbricati

 

Il catasto

 

Testo Unico dell'edilizia e norme collegate

 

Gli abusi edilizi

 

Rassegna di consulenze tecniche in ambito edilizio

 

Progetto e paesaggio

 

Casi risolti di edilizia e urbanistica

 

Tecnica delle reti e degli impianti acqua e gas (V ed.)

 

La teoria e la pratica nelle riconfinazioni

 

Operare e progettare con il Testo Unico dell'edilizia

 

La comunicazione di inizio lavori

 

La Liberalizzazione dell'attività edilizia

 

Il rumore del vicinato nelle controversie giudiziarie

 

Formulario delle procedure urbanistico-edilizie

 

Il piano casa regione per regione

 

Edilizia agevolata e convenzionata

 

La legge per il governo del territorio della Lombardia

 

Abusi e reati edilizi

 

Il collaudo dei tipi d'aggiornamento del catasto terreni

 

La perizia e la consulenza tecnica

 

Casi pratici di riconfinazioni catastali

 

Il cambio di destinazione d'uso degli immobili

 

Requisiti acustici degli edifici e tutela dall'inquinamento acustico

 

Construenda

 

Pregeo 9 e la trasmissione telematica degli atti

 

La disciplina edilizia per il risparmio energetico degli edifici e per la realizzazione di impianti fotovoltaici

 

L'incarico professionale dell'architetto e dell'ingegnere

 

Le distanze nei rapporti di vicinato

 

I nuovi procedimenti amministrativi nell'edilizia privata

 

Beni culturali e del paesaggio: nuove procedure, nuove autorizzazioni

 

Gli abusi edilizi

 

Trattato di pratica catastale. Catasto dei fabbricati.

 

Denuncia di inizio attività e relazione asseverata

 

Trattato di pratica catastale. Catasto terreni e cartografia

 

Condono ambientale e accertamento di compatibilità paesaggistica

 

Il regime giuridico delle strade provinciali, comunali, vicinali e private

 
 

 















 

 

 05071428/AA - Maggioli Editore su Geoexpo

 
 
Informazioni commerciali:  Maggioli SpA - Tel. 0541/628200  - Fax 0541/622060 - email 
Informazioni sito web:  GeoExpo by GEO group s.r.l. - tel. 0825 824256 - fax 0825 825363 - email 
   
Home Page geologi.it bar-2
bar-3