Ricerca:

 
 
 
   
     
 
 


 

















 

Maggioli Editore su Geoexpo

Edilizia e Urbanistica

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30

83692
   
      Tutte le semplificazioni delle procedure edilizie nel Decreto Fare
Di Nicola Mario
 
ISBN: 8838783692
Collana: Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Edizione: 1
Copyright: Agosto 2013
Tipo Prodotto: Volume con CD Rom
Pagine: 174
Formato: 17x24
 
Euro 25,00
 
- 10%
Euro 22,50
 

 
 
Disponibilità:
 

Tutte le semplificazioni delle procedure edilizie nel "Decreto Fare"

Legge 9 agosto 2013, n. 98

Convertito in Legge 9 agosto 2013, n. 98, in vigore dal 21 agosto, il “Decreto Fare” ha introdotto una serie di modifiche in tema di:
» PDC, SCIA, DIA, CILA
» Ricostruzione e ristrutturazione edilizia
» Agibilità
» Termini inizio e ultimazione lavori
» Prevenzione incendi
» Distanze
» Beni culturali e del paesaggio
» Indennizzo da ritardo della P.A.

Il testo definitivo del recente provvedimento snellisce le procedure di formazione dei titoli abilitativi e riforma la definizione di ristrutturazione, distinguendo tra quella realizzabile mediante SCIA e quella assimilata a nuova costruzione. Introduce - a determinate condizioni - l’agibilità parziale per il rilascio del relativo certificato anche a singole porzioni della costruzione, interviene su più aspetti della normativa antincendio, semplifica il procedimento di formazione e concessione dell’autorizzazione paesaggistica. Puntualizza criteri e modalità per l’indennizzo del danno da ritardo nella conclusione del procedimento che, eventualmente, la pubblica amministrazione dovesse cagionare al richiedente.

Questa Guida schematica, strutturata per argomenti, fornisce le indicazioni operative, la successione cronologica e le altre informazioni utili a gestire adempimenti e procedure in linea con le nuove disposizioni “semplificative” in materia edilizia.

Completato, nel Cd-Rom allegato, dai modelli aggiornati di 22 atti, fra quelli più utilizzati dai professionisti tecnici, il volume riordina come segue le recenti novità:

  1. NORME DI SEMPLIFICAZIONE

    Disciplina legislativa.

  2. SEMPLIFICAZIONE TITOLI ABILITATIVI EDILIZI

    Permesso di costruire

    Novità in materia di permesso di costruire.

    Le procedure del permesso di costruire.

    Interventi realizzabili con il PDC.

    Formazione del silenzio-assenso.

    Intervento sostitutivo regionale.

    Scheda tecnico-procedurale.

    Scheda di comparazione normativa.

    Segnalazione certificata inizio attività

    Novità in materia di SCIA.

    Le procedure della SCIA.

    Le opere realizzabili con la SCIA.

    Caratteristiche della SCIA.

    Scheda di comparazione normativa.

    Denuncia inizio attività

    Novità in materia di DIA.

    Le procedure della DIA.

    Le opere realizzabili con la DIA.

    Scheda di comparazione normativa.

    Comunicazione inizio lavori asseverata

    Novità in materia di CILA.

    Procedure per la formazione della CILA.

    Interventi realizzabili con la CILA.

    Scheda di comparazione normativa.

  3. AGIBILITÀ E AGIBILITÀ PARZIALE

    Agibilità degli interventi edilizi

    Novità in materia di certificato di agibilità.

    Caratteristiche del certificato di agibilità.

    Procedure di formazione del certificato di agibilità.

    Contenuti minimi della richiesta di agibilità.

    Inagibilità degli edifici.

    Scheda di comparazione normativa.

  4. RISTRUTTURAZIONE EDILIZIA SEMPLIFICATA

    Ristrutturazione edilizia semplificata

    Le novità in materia di ristrutturazione edilizia.

    Interventi di ristrutturazione edilizia.

    Titolo edilizio richiesto per la ristrutturazione edilizia.

    Scheda di comparazione normativa.

  5. REGIME DELLE DISTANZE

    Deroghe alle distanze tra fabbricati

    Novità in materia di distanze.

    Distanze tra i fabbricati.

    Distanze di codice civile.

    Distanze minime a protezione del nastro stradale.

    Scheda di comparazione normativa.

  6. ADEMPIMENTI ENDOPROCEDIMENTALI

    Beni culturali e del paesaggio

    Novità per l’autorizzazione paesaggistica.

    Procedure per l’autorizzazione paesaggistica.

    Autorizzazione paesaggistica semplificata.

    Opere soggette a procedimento semplificato.

    Scheda di comparazione normativa.

    Prevenzione incendi

    Le nuove disposizioni in materia di prevenzione incendi.

    Regolamento di prevenzione incendi.

    Procedure di prevenzione incendi.

    Documentazione da allegare al progetto antincendio.

    Disciplina e contenuti della SCIA antincendio.

    Procedimento automatizzato.

    Avvio dell’attività con l’agenzia per le imprese.

    Disciplina del SUAP antincendio.

    Procedimento unico.

    Controlli di prevenzione incendi.

    Certificazione di prevenzione incendi.

    Deroghe al rispetto della normativa.

    Scheda di comparazione normativa.

  7. RESPONSABILITÀ E SANZIONI

    Indennizzo da ritardo.

    Vigilanza e sanzioni.

  • CON MODULISTICA COMPILABILE NEL CD-ROM ALLEGATO AL VOLUME:

    Permesso di costruire (due moduli).

    Segnalazione certificata inizio attività (due moduli).

    Denuncia inizio attività (due moduli).

    Comunicazione inizio lavori asseverata (due moduli).

    Agibilità degli interventi edilizi (tre moduli).

    Ristrutturazione edilizia (sei moduli).

    Beni culturali e del paesaggio (cinque moduli).


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

81919
   
      Società tra professionisti e associazioni professionali
De Stefanis Cinzia - Tomelleri Assunta
 
ISBN: 8838781919
Collana: Professionisti & Imprese
Edizione: 7
Copyright: Giugno 2013
Tipo Prodotto: Volume con CD Rom
Pagine: 696
Formato: 17x24
 
Euro 68,00
 
- 10%
Euro 61,20
 

 
 
Disponibilità:
 

Società tra professionisti e associazioni professionali
Formulario e guida civilistico - fiscale

- Società di capitali
- Società di persone
- Società cooperative
- Società di ingegneria

Aggiornato con:
- D.M. 8 febbraio 2013 n. 34 (Regolamento ministeriale sulle società tra professionisti);
- Legge 31 dicembre 2012, n. 247 (“Nuova disciplina dell’ordinamento della professione forense”);
- Legge 14 gennaio 2013, n. 4 (Professioni non organizzate in ordini o collegi).

Con Cd-Rom

Con il D.M. 8 febbraio 2013, n. 34, attuativo della legge 183/2011, può dirsi formalmente completata la disciplina delle società tra professionisti, in vigore dal 21 aprile 2013.

Aggiornata con le novità introdotte dalla Legge n. 4/2013 ("Professioni non organizzate in ordini o collegi") e dalla Legge n. 247/2012 ("Nuova disciplina dell'ordinamento della professione forense"), la settima edizione di questo apprezzatissimo Manuale analizza in modo completo gli aspetti civilistici, gestionali, amministrativi e fiscali delle forme giuridiche previste per l'esercizio associato della libera professione.

Completo di schemi esemplificativi, tabelle di sintesi e una ricca modulistica, il volume illustra nel dettaglio le modalità di costituzione di società tra professionisti o multidisciplinari nelle tre forme societarie - persone, cooperative e capitali - previste dalla normativa di settore ed esamina la disciplina in materia di responsabilità patrimoniale dei soci, di dotazione patrimoniale minima e di strutturazione organica della società.

Corredato di CD-Rom contenente più di 150 formule necessarie per la costruzione e la gestione delle associazioni, il volume è strutturato nei seguenti capitoli:

Parte I - Società tra professionisti in vigore dal 21 aprile 2013 e associazioni professionali
1. La legge di stabilità e la società tra professionisti
1.1 La legge di stabilità (legge 183/2011)
1.1.1 Legge 23 novembre 1939, n. 1815
1.1.2 Enti multidisciplinari
1.1.3 Disciplina fiscale nelle società tra professionisti
1.1.4 I rapporti di lavoro nelle società professionali
1.1.5 Continuità con il passato per le società di ingegneria e gli studi associati di architetti o di ingegneri
1.2 Le tipologie di società: differenze tra società di persone e società di capitali
1.3 Circolare 3 gennaio 2012 CUP (Comitato Unitario Permanente degli Ordini e Collegi Professionali) e legge di stabilità per il 2012 (legge 12 novembre 2011, n. 183)

2. Regolamento sulla società tra professionisti
2.1 Aspetti generali
2.1.1 Gli obblighi informativi
2.1.2 I requisiti che deve possedere il socio
2.1.3 Iscrizioni
2.1.4 I dubbi presenti nella nuova disciplina
2.1.5 STP, le prime indicazioni dai consulenti del lavoro
2.1.5.1 Iscrizione all’Albo professionale
2.1.5.2 Società multidisciplinari
2.1.5.3 Diniego di iscrizione
2.1.5.4 La cancellazione dall’Albo
2.1.5.5 Il regime disciplinare
2.2 La disciplina fiscale nelle società tra professionisti

3. Le società multidisciplinari e le società di persone
3.1 Società tra professionisti nella forma della società in nome collettivo
3.2 La costituzione di società in nome
3.2.1 Forma dell’atto costitutivo
3.2.2 Contenuto essenziale dell’atto costitutivo
3.2.3 Oggetto sociale
3.2.4 Conferimenti di ciascun socio, valore e modo di valutazione
3.2.5 Prestazioni cui sono obbligati i soci d’opera (se vi sono)
3.2.6 Durata della società, anche se l’obbligatorietà di questo requisito è discussa
3.3 Mancanza di requisiti integrabili dalle norme di legge
3.4 Il contenuto eventuale dell’atto costitutivo
3.5 Formazione del capitale sociale
3.5.1 Conferimenti in genere
3.5.2 Conferimenti in denaro
3.5.3 Conferimenti di beni in natura
3.5.4 Conferimenti di crediti
3.5.5 Conferimenti d’opera
3.6 Iscrizione nel Registro delle imprese
3.6.1 Controllo dell’Ufficio del Registro delle imprese (art. 2189, comma 2, c.c.)
3.6.2 Effetti dell’iscrizione
3.6.3 La nullità o annullabilità dell’atto costitutivo
3.6.4 Nullità
3.6.5 Annullabilità
3.6.5.1 Effetti dell’annullabilità
3.7 Patti parasociali
3.8 Formalità per la costituzione
3.8.1 Notaio
3.8.2 La Comunicazione Unica d’impresa per la nascita della società in nome collettivo tra professionisti
3.8.2.1 Iscrizione di atto costitutivo della società in nome collettivo tra professionisti con la Comunicazione Unica
3.8.3 Indicazione dei dati sociali negli atti e nella corrispondenza
3.8.4 Altri adempimenti

4. Le sedi della società in nome collettivo
4.1 La sede legale della s.n.c. (e delle altre società di persone)
4.2 La residenza per le persone fisiche
4.3 Modalità di indicazione nell’atto costitutivo
4.3.1 La riforma societaria delle società di capitali (d.lgs. 6/2003) e l'indicazione della sede legale di società di persone
4.4 Rilevanza della sede legale per l’adempimento delle formalità
4.4.1 Circoscrizione territoriale – Registro imprese
4.4.2 Competenza autorità giudiziaria
4.4.3 Luogo delle notificazioni
4.4.4 Domicilio fiscale
4.4.5 Residenza
4.4.6 Fallimento .
4.5 Avvio dell’attività presso la sede legale attraverso lo sportello unico d’impresa
4.5.1 Funzioni e organizzazione del SUAP – Compiti delle Camere di Commercio
4.6 La Comunicazione Unica d’impresa per le modifiche legate alla sede legale della società in nome collettivo tra professionisti
4.6.1 Iscrizione delle modifiche dell’atto costitutivo con la Comunicazione Unica
4.7 Le sedi secondarie e l’unità locale
4.7.1 Definizione di sede secondaria
4.7.2 L’istituzione di sede secondaria
4.8 Denuncia di apertura di una sede secondaria nel Registro delle imprese
4.8.1 Iscrizione di atto costitutivo della società in nome collettivo tra professionisti con la Comunicazione Unica
4.8.2 Iscrizione dell’atto di istituzione di sede secondaria non espressamente prevista nei patti sociali (relativa alle società in nome collettivo e in accomandita semplice)
4.9 L’unità locale
4.9.1 Settore commercio
4.9.2 Cariche
4.9.3 Apertura di unità locale

5. I diritti e gli obblighi dei soci verso la società
5.1 I diritti e gli obblighi dei soci verso la società
5.2 Diritti dei soci verso la società
5.2.1 Diritti amministrativi
5.2.2 Diritti economici
5.3 Obblighi dei soci verso la società
5.3.1 Obbligo di non concorrenza
5.3.2 Restituzione di utili fittizi
5.3.3 Partecipazione alle perdite
5.3.4 Obbligo dei conferimenti
5.4 Le modificazioni del rapporto sociale inerenti il singolo socio
5.4.1 Cessazione dello stato di socio
5.5 La morte del socio
5.5.1 La disciplina legale
5.5.2 Liquidazione della quota agli eredi
5.5.3 Scioglimento della società
5.5.4 La continuazione della società con gli eredi del socio defunto
5.5.5 La disciplina contenuta nell’atto costitutivo
5.5.5.1 Clausole di consolidazione
5.5.5.2 Clausole di continuazione
5.6 Il recesso del socio
5.6.1 Il recesso del socio nella società contratta a tempo indeterminato
5.6.2 Il recesso per giusta causa
5.6.3 Modalità di recesso
5.6.3.1 Dichiarazione di recesso
5.7 L’esclusione del socio
5.7.1 Le cause di esclusione
5.8 La liquidazione della quota del socio cessato
5.9 Flusso degli adempimenti amministrativi e fiscali per lo scioglimento del vincolo societario
5.9.1 Notaio
5.9.2 Iscrizione delle modifiche dell’atto costitutivo con la Comunicazione Unica
5.9.3 Ufficio del Registro delle imprese
5.9.4 Agenzia delle entrate
5.10 Le quote sociali
5.11 La cessione della quota
5.11.1 Il trasferimento inter vivos
5.11.2 Trasferimento mortis causa
5.12 Trasferimento di quote tra vivi di società in nome collettivo
5.12.1 Il consenso alla cessione
5.12.2 La forma della cessione
5.12.3 Pubblicità
5.12.4 Simulazione della cessione di quota
5.13 Trasferibilità della quota per successione
5.14 Diritti sulla quota
5.14.1 Pegno di quota
5.14.2 Sequestro di quota
5.14.3 Usufrutto di quota
5.14.4 Creditori particolari del socio
5.14.5 Iscrizione delle modifiche dell'atto costitutivo con la Comunicazione Unica

6. Il funzionamento della società in nome collettivo
6.1 Aspetti generali
6.2 Soggetti
6.3 Le modalità di nomina degli amministratori
6.3.1 La disciplina legale
6.3.2 La disciplina convenzionale
6.3.3 La pubblicità della nomina
6.4 La cessazione degli amministratori
6.4.1 Effetti della cessazione
6.4.2 La revoca
6.5 Modalità di amministrazione
6.5.1 Amministrazione disgiuntiva affidata a ciascun socio
6.5.2 Amministrazione congiuntiva affidata a tutti i soci
6.5.3 Amministrazione disgiuntiva o congiuntiva, affidata ad alcuni soci
6.5.4 Amministrazione affidata ad uno soltanto dei soci
6.6 I diritti degli amministratori
6.7 I doveri degli amministratori
6.8 La responsabilità degli amministratori
6.8.1 La responsabilità civile
6.8.1.1 Responsabilità verso la società
6.8.1.2 Responsabilità verso i creditori sociali
6.8.1.3 Responsabilità verso il singolo socio o verso i terzi
6.8.2 La responsabilità penale
6.8.3 Responsabilità amministrativa

7. Le deliberazioni dei soci
7.1 Aspetti generali
7.2 Le regole generali
7.2.1 La necessità del consenso dei soci
7.2.2 Capacità di esprimere il consenso
7.2.3 Formazione del consenso
7.2.4 Quorum deliberativo
7.3 L’invalidità delle decisioni sociali
7.4 Modifiche dell’atto costitutivo
7.4.1 Le modifiche oggettive e soggettive
7.5 Modifica del capitale sociale
7.6 Le variazioni del capitale sociale
7.6.1 Aumento di capitale sociale
7.6.2 Riduzione di capitale sociale
7.7 Proroga della durata della società

8. Lo scioglimento
8.1 Premessa
8.2 Le singole cause di scioglimento
8.2.1 Il decorso del termine
8.2.2 Il conseguimento dell’oggetto sociale o la sopravvenuta impossibilità di conseguirlo
8.2.3 Per volontà di tutti i soci
8.2.4 Per mancanza della pluralità di tutti i soci (e nel termine di sei mesi non è ricostituita la pluralità)
8.2.5 Per le altre cause previste dal contratto sociale
8.2.6 Il fallimento della società e la liquidazione coatta amministrativa
8.3 Effetti dello scioglimento con liquidazione
8.3.1 Iscrizione dell’atto di scioglimento, messa in liquidazione con nomina del liquidatore con Comunicazione Unica
8.4 Effetti dello scioglimento senza liquidazione
8.5 La liquidazione
8.6 I liquidatori
8.6.1 La nomina dei liquidatori
8.6.2 La revoca dei liquidatori
8.6.3 La cessazione dei liquidatori
8.6.4 Compiti dei liquidatori
8.6.5 Compensi dei liquidatori
8.7 Il procedimento di liquidazione
8.7.1 Apertura
8.7.2 Gestione
8.7.3 Chiusura
8.8 La cancellazione della società

9. Società semplice
9.1 Premessa
9.2 La costituzione di società semplice tra professionisti
9.2.1 L’oggetto sociale della società semplice tra professionisti
9.2.2 L’atto costitutivo
9.2.3 Il contenuto del contratto sociale
9.2.4 Iscrizione nel Registro delle imprese
9.3 La rappresentanza della società
9.4 Responsabilità per le obbligazioni sociali
9.5 Scioglimento e liquidazione

10. La società in accomandita semplice
10.1 Legge di stabilità e società in accomandita semplice tra professionisti
10.2 La costituzione della società in accomandita semplice
10.2.1 Il contenuto dell’atto di costituzione
10.2.2 Il contenuto eventuale dell’atto costitutivo
10.2.3 Formazione del capitale sociale

11. Amministrazione
11.1 L'amministrazione nelle società in accomandita semplice
11.2 Le due categorie di soci
11.2.1 Soci accomandatari
11.2.2 Il socio accomandante
11.3 La revoca degli amministratori

12. Scioglimento e liquidazione della s.a.s
12.1 Aspetti generali
12.1.1 Venire meno di una categoria di soci
12.1.1.1 Venir meno degli accomandatari
12.1.1.2 Venir meno degli accomandanti

13. La società a responsabilità limitata (s.r.l.)
13.1 Caratteristiche generali
13.1.1 La società tra professionisti a responsabilità limitata
13.2 L'atto costitutivo
13.2.1 La Comunicazione Unica d’impresa
13.3 I conferimenti
13.3.1 Finanziamenti dei soci
13.4 Le partecipazioni
13.4.1 Trasferimento di partecipazioni sociali per atto tra vivi
13.4.2 Le modalità di cessione
13.5 Il recesso del socio
13.5.1 Iscrizione del verbale di assemblea dei soci che modifica l’atto costitutivo
13.6 L’amministrazione delle società e i controlli
13.6.1 Iscrizione della nomina, della conferma e della cessazione dell’organo di controllo contabile con la Comunicazione Unica
13.6.2 Conflitto di interessi
13.6.3 Responsabilità degli amministratori (art. 2476 c.c.)
13.7 Obbligo di nomina del collegio sindacale attualmente
13.7.1 L’estensione dei casi di nomina dei sindaci
13.7.2 Revisori: entro il 31 gennaio di ogni anno versamento del contributo
2011 tramite bollettino intestato ai Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili
13.8 Libri sociali obbligatori
13.9 Bilancio e distribuzione degli utili
13.10 L’assemblea
13.10.1 Assemblea dei soci (art. 2479-bis c.c.)
13.10.2 Invalidità delle decisioni dei soci
13.11 Le modificazioni dell’atto costitutivo
13.11.1 Aumenti di capitale
13.11.2 Riduzione del capitale per perdite
13.12 Titoli di debito
13.12.1 Iscrizione di decisione di emissione di titoli di debito con la Comunicazione Unica

14. La società per azioni (s.p.a.)
14.1 Caratteristiche principali della s.p.a.
14.2 Costituzione della società
14.2.1 Deposito atto costitutivo con la Comunicazione Unica
14.3 Patti parasociali
14.4 I conferimenti
14.4.1 Valutazione del conferimento in natura tratta dal valore del bilancio del soggetto conferente oppure da una perizia di stima da parte di un perito indipendente
14.5 Le azioni
14.5.1 Titoli azionari (art. 2354 c.c.)
14.5.2 La circolazione delle azioni
14.5.3 Acquisto di azioni proprie
14.6 Le partecipazioni azionarie e i gruppi di società
14.6.1 Acquisto di azioni o quote di società controllanti
14.6.2 Sottoscrizione reciproca di azioni
14.6.3 Partecipazioni
14.6.4 Società con un unico azionista
14.7 L’assemblea
14.7.1 Assemblea ordinaria
14.7.2 Assemblea straordinaria
14.7.3 Convocazione dell’assemblea
14.7.4 Quorum costitutivi e quorum deliberativi
14.7.5 Assemblea in prima convocazione
14.7.6 Assemblea in seconda convocazione e convocazioni successive
14.7.7 Diritto di intervento del socio in assemblea
14.7.8 Presidente dell’assemblea
14.7.9 Rappresentanza nell’assemblea
14.7.10 Conflitto di interessi
14.7.11 Rinvio dell’assemblea
14.7.12 Verbale dell’assemblea
14.7.13 Assemblee speciali
14.7.14 Invalidità delle deliberazioni assembleari
14.8 Modelli di amministrazione e controllo
14.8.1 Modello tradizionale
14.8.2 Cause di ineleggibilità
14.8.3 Nomina e revoca degli amministratori
14.8.4 Cessazione e sostituzione degli amministratori
14.8.5 Deliberazioni del consiglio di amministrazione
14.8.6 Compensi degli amministratori
14.8.7 Divieto di concorrenza
14.8.8 Conflitto di interesse degli amministratori
14.8.9 Responsabilità degli amministratori
14.8.10 Direttori generali
14.9 Il collegio sindacale
14.9.1 Cause di ineleggibilità o decadenza
14.9.2 Nomina e cessazione dall’ufficio
14.9.3 Compenso ai sindaci
14.9.4 Doveri e poteri del collegio sindacale
14.9.5 Riunioni e deliberazioni del collegio sindacale
14.9.6 Responsabilità del collegio sindacale
14.9.7 Denuncia di fatti censurabili
14.9.8 Denuncia per gravi irregolarità
14.9.9 La revisione legale
14.9.10 Il controllo di qualità
14.9.10.1 Iscrizione della nomina, della conferma e della cessazione dei sindaci con la Comunicazione Unica
14.9.10.2 Iscrizione della nomina, della conferma e della cessazione dell’organo di controllo contabile con la Comunicazione Unica
14.9.10.3 Iscrizione della nomina, della conferma e della cessazione e/o variazione dell’organo amministrativo
14.9.10.4 Iscrizione della cessazione degli amministratori con la Comunicazione Unica
14.10 Il modello dualistico
14.10.1 Consiglio di gestione
14.10.2 L’azione sociale di responsabilità
14.10.3 Norme applicabili al consiglio di gestione
14.10.4 Consiglio di sorveglianza
14.11 Il modello monistico
14.11.1 Consiglio di amministrazione
14.11.2 Comitato per il controllo sulla gestione
14.11.3 Norme applicabili
14.12 Le obbligazioni
14.12.1 Riduzione del capitale in pendenza di un prestito obbligazionario
14.12.2 Contenuto delle obbligazioni
14.12.3 Assemblea degli obbligazionisti
14.12.4 Rappresentante comune
14.12.5 Obbligazioni convertibili in azioni
14.12.6 Delega agli amministratori
14.13 Libri sociali
14.13.1 Diritto di ispezione dei libri sociali
14.14 Il bilancio
14.14.1 Procedimento di formazione e approvazione del bilancio
14.14.2 Invalidità delle deliberazioni di approvazione del bilancio
14.14.3 Bilancio in forma abbreviata
14.15 Le modificazioni dello statuto
14.15.1 Diritto di recesso dei soci
14.15.2 Aumento di capitale a pagamento
14.15.3 Aumento del capitale gratuito
14.15.4 Riduzione del capitale sociale
14.16 Patrimoni destinati ad uno specifico affare

15. La società in accomandita per azioni (s.a.p.a.)
15.1 La società in accomandita per azioni come tipo di società
15.2 La società in accomandita per azioni tra professionisti e le novità legate alla legge di stabilità

16. Scioglimento e liquidazione delle società di capitali
16.1 Aspetti generali
16.2 Cause di scioglimento
16.3 Poteri e obblighi degli amministratori
16.4 Nomina e revoca dei liquidatori
16.5 Revoca dello stato di liquidazione
16.6 Poteri, obblighi e responsabilità dei liquidatori
16.7 Bilanci nella fase di liquidazione
16.8 Poteri e doveri particolari dei liquidatori
16.9 Bilancio finale di liquidazione
16.10 Cancellazione della società

17. Le società cooperative
17.1 Le società cooperative tra professionisti e la legge di stabilità
17.2 La società cooperativa nel codice civile
17.3 Le cooperative a mutualità prevalente e le altre cooperative
17.4 L'atto costitutivo
17.5 Quote e azioni
17.6 L’assemblea
17.7 Il consiglio di amministrazione
17.8 I ristorni
17.9 Fusione, scissione e trasformazione di società cooperative
17.10 Scioglimento del rapporto sociale
17.10.1 Recesso
17.10.2 Esclusione
17.10.3 Morte
17.11 Lo scioglimento della società cooperativa
17.12 Le mutue assicuratrici

18. Associazione professionale
18.1 Il contratto di un’associazione professionale
18.1.1 I conferimenti
18.1.2 Le modifiche del contratto sociale
18.1.3 Gli associati
18.1.4 L’amministrazione dell’associazione
18.1.5 La partecipazione agli utili e alle perdite
18.1.6 La rappresentanza della società
18.1.7 La responsabilità per le obbligazioni sociali
18.1.8 Lo scioglimento del rapporto sociale e le pattuizioni del contratto sociale
18.1.9 Altre indicazioni del contratto sociale
18.2 Sospensione dall’Albo per omissione del documento certificativo
18.3 La responsabilità civile e le polizze globali per i professionisti
18.4 Iscrivibilità dei professionisti alla gestione separata INPS

Parte II – La riforma delle professioni ordinistiche

19. Riforma professioni
19.1 La riforma delle professioni
19.2 Professione regolamentata
19.3 Disposizioni riguardanti gli avvocati
19.4 La professione del notaio

20. Compensi giudiziali
20.1 I compensi giudiziali
20.2 Parere favorevole del Consiglio di Stato
20.3 Le tariffe degli avvocati
20.3.1 Storia abolizione tariffe vincolanti
20.3.2 Il preventivo
20.4 I parametri per la liquidazione dei compensi professionali in caso di contenzioso
20.4.1 Modello di contratto per il conferimento dell’incarico

21. La riforma forense
21.1 Le principali novità della riforma
21.2 Esercizio della professione forense in forma societaria
21.3 Associazioni tra avvocati
21.4 Associazioni forensi specialistiche

Parte III - Le società di ingegneria

22. Società di ingegneria
22.1 Legge di stabilità e società di progettazione
22.1.1 Il regolamento sulle società tra professionisti
22.2 Aspetti civilistici dell’attività libero-professionale
22.3 Disciplina legislativa
22.4 L’esercizio professionale in forma individuale
22.5 Associazione temporanea di professionisti
22.6 Esercizio professionale in forma associata
22.7 La disciplina delle società di ingegneria
22.8 Incarichi professionali
22.9 Obblighi tributari e partita IVA
22.10 Trattamento previdenziale: Inarcassa

Parte IV - Libera circolazione dei professionisti e riconoscimento di qualifiche professionali acquisite fuori dall'Italia

23. Direttiva servizi
23.1 Libera circolazione dei professionisti
23.1.1 Prestazione temporanea e occasionale di servizi
23.1.2 Pubblicità
23.1.3 Attività multidisciplinari
23.1.4 Professionisti di un altro Stato UE
23.1.5 Modifica degli ordinamenti di alcune professioni

24. Domanda di riconoscimento di qualifiche professionali acquisite fuori dall’Italia
24.1 Aspetti generali
24.2 Settori di attività
24.3 Soggetti interessati
24.4 Presentazione della domanda
24.5 Tempi per ottenere il decreto di riconoscimento

Parte V - Gruppo europeo di interesse economico (GEIE)

25. Gruppo europeo di interesse economico (GEIE)
25.1 Con il Gruppo europeo di interesse economico (GEIE) una spinta alla creazione di legami tra gli studi professionali a livello europeo
25.2 Legislazione
25.3 Il GEIE e le prospettive associative tra gli studi professionali
25.4 Oggetto del contratto (art. 3, Reg. CEE 2137/85)
25.5 Limiti (art. 3, par. 2, Reg. CEE 2137/85)
25.6 Partecipanti (art. 4, par. 2, Reg. CEE 2137/85)
25.7 La costituzione: contenuto, invalidità, forma, iscrizione e pubblicità del contratto
25.8 Fondo patrimoniale comune facoltativo
25.9 Gli organi
25.9.1 Il Collegio dei membri
25.9.2 Gli amministratori
25.9.3 I membri
25.10 Le cause di scioglimento del gruppo

Parte VI - La società tra avvocati

26. Società e associazioni tra avvocati
26.1 Premessa
26.2 Questioni pratiche relative alle associazioni tra professionisti
26.3 Le società e l’abolizione del divieto
26.4 La società tra avvocati
26.5 La struttura del decreto legislativo
26.5.1 Esame del titolo I – capo I
26.5.2 Esame del titolo I – capo II – L’esercizio permanente della professione
di avvocato in Italia con uno dei titoli professionali di origine
26.5.3 Esame del titolo I – capo III – Integrazione dell’avvocato cittadino comunitario nella professione di avvocato

27. Esercizio permanente della professione di avvocato in uno Stato membro diverso da quello in cui è stata acquisita la qualifica professionale
27.1 Aspetti generali
27.2 Gli aspetti tecnico-normativi in senso stretto
27.3 Elementi di drafting e linguaggio normativo
27.4 Analisi dell’impatto della regolamentazione

Parte VII - Professioni non regolamentate

28. I professionisti senz’Albo
28.1 Aspetti generali
28.1.1 Le associazioni
28.1.2 Le forme aggregative
28.1.3 La pubblicità
28.1.4 La trasparenza
28.1.5 Autoregolamentazione
28.1.6 Le attestazioni
28.1.7 Le certificazioni di conformità
28.2 I due protagonisti della legge dei professionisti senz’Albo: il consumatore e gli operatori del settore
28.2.1 Il ruolo delle associazioni professionali
28.2.2 Le diverse iniziative delle associazioni
28.2.3 I codici di condotta
28.3 Esercizio abusivo delle professioni
28.4 La volontarietà dell’autoregolamentazione della certificazione delle professioni

Parte VIII - Gli adempimenti legati alla costituzione delle società e associazioni professionali

29. La dichiarazione di inizio attività, variazione dati o cessazione attività ai fini dell’imposta sul valore aggiunto dei soggetti diversi dalle persone fisiche
29.1 Il nuovo modello AA7/10
29.2 Come compilare il modello
29.3 Come presentare la dichiarazione

30. Il Registro delle imprese
30.1 Registro delle imprese
31 La Comunicazione Unica per la nascita e la gestione della vita delle società tra professionisti
31.1 Aspetti generali
31.2 La Comunicazione Unica d’impresa

Materiali contenuti nel Cd-Rom
Normativa e prassi

Formule
• Associazioni tra professionisti e professioni protette
1. Atto costitutivo dell’associazione liberi professionisti - dottori agronomi e dottori forestali
2. Atto costitutivo di un’associazione tra due dottori commercialisti al 50%
3. Atto costitutivo e statuto tra due dottori commercialisti, di cui uno già titolare dello studio e l’altro già suo collaboratore
4. Atto costitutivo di un’associazione professionale tra due dottori commercialisti al 75% e al 25% costituzione di associazione fra professionisti
5. Statuto dell’Associazione Nazionale Funzionari ed Operatori del Recupero Crediti
6. Statuto di un’associazione tra professionisti (avvocati e dottori commercialisti)
7. Atto costitutivo e statuto di un’associazione tra due dottori commercialisti
8. Statuto della Associazione economica-giuridica
9. Contratto di prestazione d’opera
10. Atto costitutivo redatto seguito di ingresso di un nuovo associato in un’associazione
tra professionisti
• GEIE (Gruppo Europeo di Interesse Economico)
1. Atto costitutivo di Gruppo europeo di interesse economico tra studi legali
2. Contratto costitutivo di Gruppo europeo di interesse economico con allegato statuto
• Società semplice
1. Atto costitutivo di società semplice per l’esercizio dell’attività di dottore commercialista
e di ragioniere
2. Associazione tra professionisti nella forma di società semplice - Statuto per l’esercizio delle attività di dottore commercialista, ragioniere e avvocato
3. Atto costitutivo di società semplice per scrittura privata
4. Atto costitutivo di società semplice per atto pubblico
5. Statuto per l’esercizio dell’attività di consulenza
6. Statuto della società semplice (I)
7. Statuto della società semplice (II)
8. Scrittura privata di proroga
9. Dichiarazione di recesso del socio
10. Verbale di modifica di patti sociali
11. Verbale di scioglimento senza liquidazione
12. Verbale di trasformazione di società a responsabilità limitata in società semplice (art. 2500-ter c.c.)
13. Istanza per la nomina del perito in caso di trasformazione di società di semplice in società per azioni o in accomandita per azioni (artt. 2498, 2500-ter e 2343 c.c.)
14. Verbale di trasformazione di società semplice in società per azioni (art. 2500-ter c.c.)
15. Comunicazioni ai creditori sociali di società semplice (nel caso di trasformazione di una società semplice in una società di capitali) (art. 2500-quinquies, secondo comma, c.c.)
16. Comunicazione di consenso negato nel caso di trasformazione di una società semplice in una società di capitali (art. 2500-quinquies, secondo comma, c.c.)
• Società cooperative
1. Atto costitutivo di società cooperativa
2. Statuto cooperativa
3. Statuto cooperativa annotata
4. Statuto di società cooperativa Spa (I)
5. Statuto di società cooperativa Spa (II)
6. Statuto cooperativa Spa
7. Statuto società cooperativa Srl
8. Atto costitutivo e statuto società cooperativa Srl
9. Statuto società cooperativa a responsabilità limitata a mutualità prevalente
10. Richiesta finanziamento
11. Scheda dei dati del richiedente il finanziamento
12. Scheda di sintesi su affidamenti bancari o domande di fido in corso per richiesta finanziamento
13. Modello di foglio informativo analitico
14. Prospetto degli aiuti de minimis ottenuti nel triennio antecedente alla spedizione della richiesta di ammissione
15. Dichiarazioni per richiesta finanziamento
16. Dichiarazione legale rappresentante cooperativa per finanziamento
17. Dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (d.P.R. 445/2000)
• Società per azioni
1. Atto costitutivo di Spa
2. Statuto sociale di Spa
3. Avviso di convocazione dell’assemblea ordinaria di Spa
4. Convocazione di Assemblea ordinaria e straordinaria di Spa (facsimile 1)
5. Convocazione di assemblea straordinaria e ordinaria di Spa (facsimile 2)
6. Avviso di convocazione dell’assemblea straordinaria
7. Convocazione del Consiglio di amministrazione di Spa
8. Convocazione dell’assemblea di Spa su richiesta della minoranza
9. Procura speciale per intervenire all’assemblea di Spa
10. Verbale di assemblea ordinaria di Spa
11. Prestito obbligazionario subordinato convertibile a tasso misto
12. Warrant azioni ordinarie
13. Fusione per incorporazione
14. Scissione parziale proporzionale di S.p.A.
15. Schema di relazione di stima nel caso di conferimento di un ramo di azienda
16. Decreto di nomina per esperto
17. Istanza per la nomina di un esperto per la stima di un ramo di azienda da conferire
18. Comunicazione da parte dell’esperto di avvenuta nomina
19. Comunicazione da parte della società di conferma dell’incarico
20. Istanza per la nomina di un esperto per la stima di una società da trasformare
21. Comunicazione da parte dell’esperto di avvenuta nomina per la stima del patrimonio della società da trasformare
22. Comunicazione da parte della società di conferma dell’incarico per redazione perizia in caso di trasformazione
23. La relazione dell’esperto sulla congruità del rapporto di cambio nella fusione
24. Decreto di nomina di esperto per la relazione di stima per fusione
25. Istanza per la nomina dell’esperto ai sensi art. 2501-quinques c.c. (fusione societaria)
26. Comunicazione da parte della società di conferma dell’incarico
27. Progetto di fusione
• Società a responsabilità limitata
1. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata tra professionisti (art. 10 legge 183/2011)
2. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata tra professionisti (con durata indeterminata)
3. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata tra professionisti (art. 10 legge 183/2011)
4. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata tra professionisti (art. 10 legge 183/2011) (facsimile 1)
5. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata (trasferimento di quote sociali con clausola di gradimento mero) (facsimile 2)
6. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata con previsione della possibilità per i soci di effettuare finanziamenti a favore della società
7. Atto di costituzione di società a responsabilità limitata con conferimento in natura
8. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata con attribuzione agli amministratori a deliberare gli aumenti di capitale
9. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata con clausola che attribuisce agli amministratori la competenza a deliberare la riduzione obbligatoria del capitale sociale di cui all’art. 2482-bis c.c.
10. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata con previsione di vendita all’incanto della quota ai sensi dell’art. 2466 c.c.
11. Atto costitutivo di società a responsabilità con previsione di quote di partecipazione (e i diritti sociali) spettino in misura non proporzionale ai conferimenti
12. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata con limitazione (temporale) al trasferimento delle quote sociali per atto tra vivi
13. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata con trasferimento delle quote sociali per atto tra vivi subordinato al gradimento di un organo sociale, di uno o più soci o di terzi
14. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata con trasferimento delle quote sociali per atto tra vivi con previsione di un termine prima del quale il diritto di recesso può essere esercitato
15. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata con trasferimento delle quote sociali per atto tra vivi con clausola di prelazione
16. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata con trasferimento delle quote sociali per mortis causa
17. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata con trasferimento delle quote sociali per mortis causa con clausola di gradimento
18. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata con trasferimento delle quote sociali per mortis causa con clausola di prelazione
19. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata con divieto al trasferimento delle quote sociali per mortis causa
20. Atto costitutivo di società a responsabilità limitata con trasferimento delle quote sociali per mortis causa con richiamo alle norme codicistiche
21. Atto di cessione di quota socio di società a responsabilità limitata
22. Richiesta trasferimento di quota da parte dell’acquirente di società a responsabilità limitata
23. Trasferimento di quota di società a responsabilità limitata per successione a causa di morte
24. Atto di diffida al socio moroso per il pagamento della quota di società a responsabilità limitata
25. Avviso di convocazione di assemblea ordinaria di società a responsabilità limitata
26. Verbale di assemblea ordinaria di società a responsabilità limitata
27. Verbale nomina amministratori di società a responsabilità limitata
28. Verbale di assemblea ordinaria avente collegio sindacale di società a responsabilità limitata
29. Verbale di assemblea ordinaria per sostituzione (dimissioni) amministratore unico di società a responsabilità limitata
30. Verbale di assemblea ordinaria per la nomina sindaci di società a responsabilità limitata
31. Lettera di delega per intervenire all’assemblea di società a responsabilità limitata
32. Ricorso per la convocazione giudiziale dell’assemblea dei soci di società a responsabilità limitata
33. Verbale di assemblea straordinaria per trasferimento della sede legale in altro comune
34. Verbale di assemblea straordinaria per modifica oggetto sociale
35. Verbale di assemblea straordinaria per richiesta di finanziamento ai soci (art. 2467 c.c.)
36. Verbale di assemblea totalitaria di s.r.l.
37. Proposta di decisione mediante consultazione scritta
38. Proposta di decisione mediante consenso espresso
39. Libro dei soci di società a responsabilità limitata
• Società in nome collettivo
1. Atto costitutivo per scrittura privata della società in nome collettivo
2. Atto costitutivo per atto pubblico della società in nome collettivo (facsimile 1)
3. Atto costitutivo per atto pubblico della società in nome collettivo (facsimile 2)
4. Atto costitutivo per atto pubblico con amministrazione e rappresentanza disgiuntiva
5. Atto costitutivo per atto pubblico con limitazione poteri di rappresentanza (art.
2298 c.c.)
6. Atto costitutivo di società in nome collettivo con socio d’opera
7. Patti sociali
8. Atto di cessione di quote sociali con ammissione di nuovo socio
9. Verbale di nomina di institore
10. Delibera di modifica dei patti sociali
11. Delibera di riduzione del capitale sociale
12. Delibera di riduzione del capitale sociale mediante rimborso ai soci (art. 2306 c.c.)
13. Dichiarazione di recesso del socio
14. Dichiarazione di recesso di socio conseguente a proroga tacita
15. Dichiarazione di recesso per giusta causa (art. 2285 c.c.)
16. Morte del socio e clausola di continuazione con gli eredi (art. 2284 c.c.)
17. Morte del socio e clausola di scioglimento (art. 2272 n. 5 e 2284 c.c.)
18. Morte del socio e liquidazione di quota
19. Delibera di esclusione per gravi inadempienze (artt. 2286 e 2287 c.c.)
20. Delibera di esclusione
21. Delibera di esclusione del socio per interdizione e inabilitazione
22. Delibera di esclusione del socio per perimento cosa conferita
23. Delibera di scioglimento anticipato senza liquidazione mediante assegnazione dei beni ai soci
24. Delibera di scioglimento anticipato senza liquidazione mediante assegnazione di beni sociali con accollo di passività
25. Delibera di scioglimento per conseguimento oggetto sociale
26. Delibera di scioglimento per decorso del termine
27. Delibera di scioglimento per mancata ricostituzione della pluralità di soci
28. Verbale di liquidazione del socio escluso (art. 2298 c.c.)
29. Verbale di liquidazione di quota del socio deceduto (art. 2289 c.)
30. Dichiarazione resa dai soci che chiedono la cancellazione senza aver proceduto alla liquidazione
31. Verbale di assemblea di fusione di società in nome collettivo (art. 2501 e ss. c.c.)
32. Atto di costituzione mediante fusione della società (art. 2504 c.c. )
33. Verbale di assemblea di società in accomandita per azioni per trasformazione in società in nome collettivo (art. 2500-sexies c.c.)
34. Verbale di trasformazione di società a responsabilità limitata in società in nome collettivo (art. 2500-sexies c.c.)
35. Istanza per la nomina del perito in caso di trasformazione di società in nome collettivo società per azioni o in accomandita per azioni (artt. 2498, 2500-ter e 2343 c.c.)
36. Relazione di stima del patrimonio sociale della società in caso di trasformazione di società di persone in società per azioni o in accomandita per azioni (artt. 2500-ter e 2343 c.c.)
37. Verbale di asseverazione della relazione di stima del patrimonio della società
38. Verbale di trasformazione di società in nome collettivo in società per azioni (art. 2500-ter c.c.)
39. Verbale di trasformazione di società in nome collettivo in società a responsabilità limitata (art. 2500-ter c.c.).
40. Comunicazioni ai creditori sociali di società in nome collettivo (nel caso di trasformazione di una società in nome collettivo in una società di capitali) (art. 2500-quinquies, secondo comma, c.c.)
41. Comunicazione di consenso negato nel caso di trasformazione di una società in nome collettivo in una società di capitali (art. 2500-quinquies, secondo comma, c.c.)
42. Verbale di assemblea straordinaria di società per azioni per delibera di fusione (artt. 2501, 2502 e 2502-bis c.c.)

Modulistica
• IVA
1. Domanda di attribuzione del numero di codice fiscale e dichiarazione di inizio attività, variazione dati o cessazione ai fini IVA (istruzioni per la compilazione)
2. Domanda di attribuzione del numero di codice fiscale e dichiarazione di inizio attività, variazione dati o cessazione ai fini IVA
3. Modello AA9/9 (Dichiarazione di inizio attività, variazione dati o cessazione di attività per imprese individuali e lavoratori autonomi):
- Modello AA 9/9
- Istruzioni per la compilazione
- Caratteristiche tecniche per la stampa del modello - Allegato A
- Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della dchiarazione di inizio attività e variazione dati - Imprese individuali e lavoratori autonomi - Allegato B
- Specifiche tecniche per la trasmissione telematica della dichiarazione di cessazione
- Imprese individuali e lavoratori autonomi - Allegato C
- Approvazione del modello AA9/9 da utilizzare per le dichiarazioni di inizio attività, variazione dati o cessazione attività ai fini dell’imposta sul valore aggiunto delle persone fisiche, delle relative istruzioni e delle specifiche tecniche per la trasmissione telematica dei dati
4. Fac simile di lettera di incarico professionale
5. Modello di contratto di conferimento di incarico professionale
• Guida alla compilazione e presentazione dei modelli al Registro delle imprese

 


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

 

Maggioli Editore su Geoexpo

Edilizia e Urbanistica

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30


Relazioni e atti

 

La perizia e la consulenza tecnica d’ufficio e di parte

 

Tutte le semplificazioni delle procedure edilizie nel Decreto Fare

 

Società tra professionisti e associazioni professionali

 

La procedura di certificazione energetica dal sopralluogo all'attestato

 

Le nuove polizze per i professionisti tecnici

 

Guida essenziale alla direzione dei lavori

 

Docfa 4.00.1 e il catasto fabbricati

 

Formulario generale dell'edilizia

 

Opere edilizie

 

Pregeo 10.5 e il catasto terreni

 

Il riordino della disciplina edilizia

 

Costo di costruzione e oneri di urbanizzazione

 

Il regime delle distanze in edilizia

 

La professione tecnica nella legislazione e nella giurisprudenza

 

Contabilità dei lavori

 

Il nuovo Formulario del professionista (IV ed.)

 

Formulario commentato per lo studio professionale

 

Le strutture sanitarie

 

Pregeo 10

 

L'agibilità edilizia

 

La stima sintetica del costo di costruzione

 

Il risparmio energetico nell’edilizia residenziale pubblica

 

Segnalazione certificata inizio attività (S.C.I.A.)

 

DOCFA 4.0 e il catasto fabbricati

 

Il catasto

 

Testo Unico dell'edilizia e norme collegate

 

Gli abusi edilizi

 

Rassegna di consulenze tecniche in ambito edilizio

 

Progetto e paesaggio

 

Casi risolti di edilizia e urbanistica

 

Tecnica delle reti e degli impianti acqua e gas (V ed.)

 

La teoria e la pratica nelle riconfinazioni

 

Operare e progettare con il Testo Unico dell'edilizia

 

La comunicazione di inizio lavori

 

La Liberalizzazione dell'attività edilizia

 

Il rumore del vicinato nelle controversie giudiziarie

 

Formulario delle procedure urbanistico-edilizie

 

Il piano casa regione per regione

 

Edilizia agevolata e convenzionata

 

La legge per il governo del territorio della Lombardia

 

Abusi e reati edilizi

 

Il collaudo dei tipi d'aggiornamento del catasto terreni

 

La perizia e la consulenza tecnica

 

Casi pratici di riconfinazioni catastali

 

Il cambio di destinazione d'uso degli immobili

 

Requisiti acustici degli edifici e tutela dall'inquinamento acustico

 

Construenda

 

Pregeo 9 e la trasmissione telematica degli atti

 

La disciplina edilizia per il risparmio energetico degli edifici e per la realizzazione di impianti fotovoltaici

 

L'incarico professionale dell'architetto e dell'ingegnere

 

Le distanze nei rapporti di vicinato

 

I nuovi procedimenti amministrativi nell'edilizia privata

 

Beni culturali e del paesaggio: nuove procedure, nuove autorizzazioni

 

Gli abusi edilizi

 

Trattato di pratica catastale. Catasto dei fabbricati.

 

Denuncia di inizio attività e relazione asseverata

 

Trattato di pratica catastale. Catasto terreni e cartografia

 

Condono ambientale e accertamento di compatibilità paesaggistica

 

Il regime giuridico delle strade provinciali, comunali, vicinali e private

 
 

 















 

 

 05071428/AA - Maggioli Editore su Geoexpo

 
 
Informazioni commerciali:  Maggioli SpA - Tel. 0541/628200  - Fax 0541/622060 - email 
Informazioni sito web:  GeoExpo by GEO group s.r.l. - tel. 0825 824256 - fax 0825 825363 - email 
   
Home Page geologi.it bar-2
bar-3