Ricerca:

 
 
 
   
     
 
 


 

















 

Maggioli Editore su Geoexpo

Edilizia e Urbanistica

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30

83364
   
      La procedura di certificazione energetica dal sopralluogo all'attestato
Massaia Chiara - Mutani Guglielmina - Raimondo Luca
 
ISBN: 8838783364
Collana: I classici dell'edilizia
Edizione: 2
Copyright: Giugno 2013
Tipo Prodotto: Volume con CD Rom
Pagine: 322
Formato: 17x24
 
Euro 29,00
 
- 10%
Euro 26,10
 

 
 
Disponibilità:
 

La procedura di certificazione energetica dal sopralluogo all'attestato

› Il sistema edificio-impianto
› Le prestazioni energetiche
› La riqualificazione
› Gli onorari

Ottimizzata con l'aggiunta di nuovi esempi di certificazione nonché di schede tecniche del sistema impiantistico, questa seconda edizione esplicita ancora più chiaramente linee guida e metodologie collaudate per il corretto svolgimento dell’intero iter di valutazione energetica degli edifici.

Dopo aver sintetizzato i riferimenti normativi e gli elementi essenziali necessari a determinare il bilancio energetico, il volume approfondisce in dettaglio le fasi della procedura di certificazione, sviluppando:

› le modalità di acquisizione della conoscenza del sistema edificio-impianto con schede operative per poterlo identificare in tutte le sue parti

› la valutazione delle prestazioni energetiche,

› la definizione degli interventi di riqualificazione energetica, chiariti attraverso schede tecniche inerenti gli isolamenti termici e le installazioni impiantistiche.

Completano il volume casi reali di certificazioni scelti con l’obiettivo di far emergere lo schema ricorrente di lavoro ed evidenziare le differenze riscontrabili in relazione alla regione di appartenenza, all’epoca di costruzione, alla tipologia edilizia e alla destinazione d’uso, ai metodi di valutazione (da progetto o da rilievo), alle convenzioni, agli strumenti e alle modalità di calcolo.

I suddetti esempi, unitamente ai modelli personalizzabili di raccolta dati, sono riprodotti nel Cd-Rom allegato.

Illustrato con numerose foto e figure a colori, stampato su carta patinata, il volume illustra nel dettaglio tecnico tutti gli argomenti di interesse professionale:

  1. LA CERTIFICAZIONE ENERGETICA DI UN EDIFICIO IN ITALIA

    La direttiva europea 2002/91/CE 13.

    La direttiva europea 2010/31/UE: rifusione della direttiva 2002/91/CE.

    Il panorama legislativo nazionale in materia di rendimento energetico degli edifici

    • Scheda 1 - Principali contenuti della legge 30 aprile 1976, n. 373.

    • Scheda 2 - Principali contenuti della legge 9 gennaio 1991, n. 10.

    Linee guida nazionali sulla certificazione energetica degli edifici.

    › Principali contenuti.

    › Metodi di calcolo di riferimento nazionale.

    › Metodologia per la classificazione degli edifici.

    › Metodologia di valutazione della qualità energetica dell'involucro estivo.

    › Procedura per la certificazione di edifici e di singole unità immobiliari.

    › L'Attestato di Qualificazione Energetica.

    › L'Attestato di Certificazione Energetica.

    › La targa.

    Le esperienze regionali.

    La figura del certificatore energetico.

    I protocolli di valutazione e certificazione energetico-ambientale degli edifici.

    • Scheda 3 - Considerazioni sull'attestato certificazione energetica dal 2009 ad oggi nella Regione Piemonte.

  2. IL BILANCIO ENERGETICO DI UN EDIFICIO

    Il bilancio energetico dell'edificio

    › Il bilancio di energia per la climatizzazione.

    › Il bilancio di energia per l'acqua calda sanitaria.

    La valutazione delle prestazioni energetiche

    › Le norme UNI/TS 11300.

    Determinazione fabbisogno energia termica di edificio per la climatizzazione estiva e invernale.

    Determinazione fabbisogno energia primaria e rendimenti per la climatizzazione invernale e per la produzione di acqua calda sanitaria.

    Determinazione fabbisogno energia primaria e rendimenti per la climatizzazione estiva

    › I software delle Linee guida nazionali

    DoCEt.

    DoCEt pro 2010.

    › Metodo semplificato.

    Software regionali di calcolo

    CENED+.

    CELESTE

    • Scheda 1 - Calcolo del fabbisogno di energia di un'unità immobiliare - Confronto dei risultati ottenuti con differenti strumenti - Analisi parametrica.

  3. LA PROCEDURA DI CERTIFICAZIONE ENERGETICA

    Le fasi della procedura di certificazione.

    Conoscenza del sistema edificio-impianto.

    Gli interventi di riqualificazione energetica

    › La definizione degli interventi

    • Scheda 1 - Isolamento termico delle pareti verticali.

    • Scheda 2 - Isolamento termico componenti trasparenti.

    • Scheda 3 - Isolamento termico dei solai di copertura inclinati.

    • Scheda 4 - Isolamento termico dei solai piani.

    • Scheda 5 - Installazione di una caldaia a condensazione.

    • Scheda 6 - Installazione di una pompa di calore.

    • Scheda 7 - Installazione valvole termostatiche e contabilizzatori di calore.

    • Scheda 8 - Installazione di collettori solari termici.

    • Scheda 9 - Installazione di collettori solari fotovoltaici.

    Definizione della tariffa professionale

    • Scheda 10 - Definizione della tariffa professionale.

    • Scheda 11 - Allegato B della bozza dell'allegato A (Linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici) del d.m. 26 giugno 2009.

  4. ESEMPI DI CERTIFICAZIONI ENERGETICHE

    1. Linee guida nazionali - Edificio monofamiliare esistente.

    2. Regione Piemonte - Appartamento residenziale esistente.

    3. Regione Abruzzo - Appartamento residenziale di nuova costruzione.

    4. Regione Piemonte - Capannone industriale esistente.

    5. Regione Liguria - Edificio commerciale esistente.

    6. Regione Liguria - Appartamento residenziale esistente.

    7. Regione Lombardia - Ufficio di nuova costruzione.

  5. COSTI, PREZZI E SOSTENIBILITA' ECONOMICA DELL'EFFICIENZA ENERGETICA

    Il valore di mercato degli immobili può essere influenzato dalla classe energetica che li contraddistingue?

    Classe energetica dell'edificio: un approccio marginale nella definizione del prezzo di questa caratteristica.

    La gestione energetica dell'edificio.

    Il costo dell'efficienza energetica: dove si colloca il punto di equilibrio?

» APPENDICI

  • 1. Attestato di Certificazione energetica - Scheda di raccolta dati.

  • 2. Irradiazione solare globale media annuale al suolo dell'Italia e potenziale produzione di energia elettrica mediante impianti fotovoltaici.

  • 3. Modulo raccolta dati per la compilazione DoCEt.

  • 4. Schede:

    • Scheda A - Saper riconoscere l'involucro opaco.

    • Scheda B - Saper riconoscere l'involucro trasparente.

    • Scheda C - Saper riconoscere il sistema di generazione del calore

    • » Scheda C1 - Saper riconoscere il sistema di emissione.

    • » Scheda C2 - Saper riconoscere il sistema di regolazione.

    • Scheda D - Saper riconoscere l'impianto di energia rinnovabile.


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

81988
   
      Le nuove polizze per i professionisti tecnici
Lazzini Sonia
 
ISBN: 8838781988
Collana: Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Edizione: 1
Copyright: Maggio 2013
Tipo Prodotto: Volume
Pagine: 328
Formato: 17x24
 
Euro 32,00
 
- 10%
Euro 28,80
 

 
 
Disponibilità:
 

Le nuove polizze per i professionisti tecnici

Guida operativa per l’idonea copertura delle responsabilità civili e per danno erariale

Le responsabilità dei tecnici possono essere di particolare gravità e consistenza: ne è cosciente il legislatore che ha sancito l’obbligo assicurativo per i liberi professionisti a partire dal 13 agosto 2013.

Questo volume guida alla conoscenza dei rischi assicurabili (anche per prevenirli) e aiuta a scegliere la polizza più sicura per rimanere indenni dai rischi della responsabilità civile nonché da quella erariale davanti alla Corte dei conti, che negli appalti pubblici coinvolge anche i liberi professionisti.

Fondata sul ricorrente riscontro giurisprudenziale (alcune sentenze sono riportate per esteso), la trattazione rende accessibile una disciplina spesso percepita come oscura e contorta.

Soprattutto l’indagine critica sui contenuti di nove polizze RCT - Responsabilità Civile Terzi - per liberi professionisti si rivela molto utile per acquisire consapevolezza delle proprie necessità assicurative al fine di individuare la soluzione più appropriata in un mercato che offre anche prodotti non adeguati.

Completato dall’esame dei contraddittori obblighi assicurativi negli appalti pubblici di lavori, il testo semplifica la complessità e il tecnicismo delle molteplici questioni legali da affrontare, illustrandole nel dettaglio dei seguenti argomenti:

  1. L’ASPETTO SOCIALE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE TECNICA

    Perché la norma di cui all’art. 1669 c.c. risulta importante anche per progettista e direttore dei lavori.

  2. LA RESPONSABILITÀ CIVILE EXTRACONTRATTUALE

    Vastissimo ambito di applicazione del principio del neminem ledere.

  3. I PARAMETRI PER L’APPLICAZIONE DELL’ART. 1669 C.C.

    E’ il giudice a decidere quali sono i difetti costruttivi per applicare l’articolo 1669 c.c.

    Limitazioni al godimento del bene.

    I difetti di costruzione che interessano i tetti.

    L’opera di lunga durata.

    Difetti di elementi accessori che non influiscono sul godimento del bene.

    Illegittima clausola compromissoria.

    Da quando decorre il termine di decadenza?

    Cosa fare se dovessero emergere ulteriori vizi in corso di causa?

  4. CORRESPONSABILITÀ, QUESTA SCONOSCIUTA

    Il vincolo di solidarietà nell’art. 1669 c.c.

  5. I NUOVI ORIZZONTI DI RESPONSABILITÀ

    Presunzione di responsabilità anche per progettista e direttore dei lavori.

  6. LA GIURISDIZIONE DELLA CORTE DEI CONTI NEI CONFRONTI DEI LIBERI PROFESSIONISTI

    Direttore dei lavori e/o progettisti sotto la lente della Corte dei conti.

  7. I FONDAMENTI DELLA RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA

    La Corte dei conti si presenta.

  8. GLI OBBLIGHI ASSICURATIVI NEGLI APPALTI DI LAVORI, PER I LIBERI PROFESSIONISTI

    Sono due le figure che obbligatoriamente devono essere assicurate: progettista e verificatore di progetto.

    Commento alle norme sugli obblighi assicurativi dei progettisti:

    • La polizza di responsabilità civile professionale per i rischi derivanti dallo svolgimento delle attività di propria competenza.

    • L’art. 1917 del codice civile.

    • Ridicoli i massimali imposti dalla normativa specifica in materia di appalti.

    • La “vecchia” copertura ancora definita “Certificato Merloni”.

    • Attenzione all’inizio della garanzia.

    Commento alle norme sugli obblighi assicurativi dei verificatori:

    • La garanzia deve essere estesa ai “danni all’opera”.

    • Polizza dedicata.

    • Appendice ad un precedente contratto di assicurazione di responsabilità civile terzi.

    • Qual è il rischio del verificatore?

    • Responsabilità per danno erariale del verificatore, sia esterno che interno.

  9. LUCI (POCHE) E OMBRE (TANTE) DEL D.M. 123/2004

    Lo schema tipo non è mai stato ufficialmente abrogato

    • Schema tipo: copertura assicurativa della responsabilità civile professionale dei progettisti liberi professionisti o delle società di professionisti o delle società di ingegneria.

  10. COMMENTO A NOVE TESTI DI POLIZZA RCT - RESPONSABILITÀ CIVILE TERZI - PER PROFESSIONISTI TECNICI

    1° Responsabilità civile professionale - Condizioni valide per ingegneri e architetti liberi professionisti.

    2° Formula professionisti area progettuale ed edile.

    3° Professionista: progettisti, direttori dei lavori e collaudatori.

    4° Il contratto multirischio per il professionista.

    5° Assicurazione della responsabilità civile professionale dei tecnici laureati o diplomati liberi professionisti.

    6° Polizza di assicurazioni all risks della responsabilità civile professionale degli ingegneri e degli architetti liberi professionisti.

    7° Norme che regolano l’assicurazione della responsabilità professionale del progettista esterno.

    8° Norme che regolano l’assicurazione della responsabilità professionale del verificatore esterno alla stazione appaltante.

    9° Responsabilità civile con formula claims made ma anche all risks, vale a dire “ciò che non è espressamente escluso è compreso”.


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

 

Maggioli Editore su Geoexpo

Edilizia e Urbanistica

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30


Relazioni e atti

 

La perizia e la consulenza tecnica d’ufficio e di parte

 

Tutte le semplificazioni delle procedure edilizie nel Decreto Fare

 

Società tra professionisti e associazioni professionali

 

La procedura di certificazione energetica dal sopralluogo all'attestato

 

Le nuove polizze per i professionisti tecnici

 

Guida essenziale alla direzione dei lavori

 

Docfa 4.00.1 e il catasto fabbricati

 

Formulario generale dell'edilizia

 

Opere edilizie

 

Pregeo 10.5 e il catasto terreni

 

Il riordino della disciplina edilizia

 

Costo di costruzione e oneri di urbanizzazione

 

Il regime delle distanze in edilizia

 

La professione tecnica nella legislazione e nella giurisprudenza

 

Contabilità dei lavori

 

Il nuovo Formulario del professionista (IV ed.)

 

Formulario commentato per lo studio professionale

 

Le strutture sanitarie

 

Pregeo 10

 

L'agibilità edilizia

 

La stima sintetica del costo di costruzione

 

Il risparmio energetico nell’edilizia residenziale pubblica

 

Segnalazione certificata inizio attività (S.C.I.A.)

 

DOCFA 4.0 e il catasto fabbricati

 

Il catasto

 

Testo Unico dell'edilizia e norme collegate

 

Gli abusi edilizi

 

Rassegna di consulenze tecniche in ambito edilizio

 

Progetto e paesaggio

 

Casi risolti di edilizia e urbanistica

 

Tecnica delle reti e degli impianti acqua e gas (V ed.)

 

La teoria e la pratica nelle riconfinazioni

 

Operare e progettare con il Testo Unico dell'edilizia

 

La comunicazione di inizio lavori

 

La Liberalizzazione dell'attività edilizia

 

Il rumore del vicinato nelle controversie giudiziarie

 

Formulario delle procedure urbanistico-edilizie

 

Il piano casa regione per regione

 

Edilizia agevolata e convenzionata

 

La legge per il governo del territorio della Lombardia

 

Abusi e reati edilizi

 

Il collaudo dei tipi d'aggiornamento del catasto terreni

 

La perizia e la consulenza tecnica

 

Casi pratici di riconfinazioni catastali

 

Il cambio di destinazione d'uso degli immobili

 

Requisiti acustici degli edifici e tutela dall'inquinamento acustico

 

Construenda

 

Pregeo 9 e la trasmissione telematica degli atti

 

La disciplina edilizia per il risparmio energetico degli edifici e per la realizzazione di impianti fotovoltaici

 

L'incarico professionale dell'architetto e dell'ingegnere

 

Le distanze nei rapporti di vicinato

 

I nuovi procedimenti amministrativi nell'edilizia privata

 

Beni culturali e del paesaggio: nuove procedure, nuove autorizzazioni

 

Gli abusi edilizi

 

Trattato di pratica catastale. Catasto dei fabbricati.

 

Denuncia di inizio attività e relazione asseverata

 

Trattato di pratica catastale. Catasto terreni e cartografia

 

Condono ambientale e accertamento di compatibilità paesaggistica

 

Il regime giuridico delle strade provinciali, comunali, vicinali e private

 
 

 















 

 

 05071428/AA - Maggioli Editore su Geoexpo

 
 
Informazioni commerciali:  Maggioli SpA - Tel. 0541/628200  - Fax 0541/622060 - email 
Informazioni sito web:  GeoExpo by GEO group s.r.l. - tel. 0825 824256 - fax 0825 825363 - email 
   
Home Page geologi.it bar-2
bar-3