Ricerca:

 
 
 
   
     
 
 


 

















 

Maggioli Editore su Geoexpo

Sicurezza e Cantiere

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17

40097
   
      Gli adempimenti ambientali nelle attività di cantiere
PELOSI ENZO
 
ISBN: 8838740097
Collana: Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Edizione: 1
Copyright: Marzo 2008
Tipo Prodotto: Volume
Pagine: 433
 
Euro 36,00
 
- 10%
Euro 32,40
 

 
 
Disponibilità:
 

Trattatazione completa ed esauriente sulla normativa ambientale da rispettare nei cantieri temporanei
Rifiuti da costruzione e da demolizione
Terre e rocce di scavo
Emissioni
Rumore
Sostanze pericolose
Siti inquinati
Approvvigionamento e scarichi idrici

include

  • le principali pronunce giurisprudenziali sui temi principali
  • la disciplina sanzionatoria prevista dal legislatore

Guida completa ed esaustiva sulla normativa ambientale applicabile ai cantieri ambientali, quest'aggiornatissima opera si propone come utilissimo supporto giuridico per i numerosi tecnici chiamati alla gestione ambientale del cantiere.

La conoscenza degli specifici adempimenti normativi legati alle attività poste in essere, finalizzata alla minimizzazione degli impatti ambientali è indispensabile per assicurare una corretta e coordinata esecuzione dei lavori e raggiungere gli obiettivi contrattualmente definiti.

Aggiornata al Testo Unico Ambientale vigente (d.lgs. n. 152/2006) e alle modifiche introdotte dal D.Lgs. 16 gennaio 2008, n. 4, analizza dal punto di vista normativo le principali discipline connesse alle attività di cantiere:

  • la costruzione dei rifiuti da costruzione e demolizione
  • la gestione dei rifiuti da manutenzione
  • la gestione delle terre e delle rocce da scavo
  • il concetto di "sottoprodotto"
  • la differenza tra acqua di scarico e rifiuto liquido
  • gli oneri del produttore dei rifiuti
  • la gestione di impianti fissi e mobili di recupero rifiuti in procedura ordinaria e semplificata
  • la disciplina del conferimento dei rifiuti in discarica
  • l'Albo nazionale gestori ambientali
  • il trasporto dei rifiuti in conto proprio e in conto terzi
  • lo smaltimento dei rifiuti di amianto
  • le procedure operative ed amministrative nella bonifica di siti contaminati
  • la disciplina delle emissioni in atmosfera derivanti dagli impianti presenti in cantiere
  • la gestione dell'esercizio di attività di produzione, manipolazione, stoccaggio di materiali pulvirulenti
  • la disciplina del rumore nelle attività temporanee
  • la gestione degli scarichi di acque reflue industriali e domestiche generate dalle attività di cantiere.

Arricchita con le pronunce giurisprudenziali inerenti i principali argomenti e con la disciplina sanzionatoria prevista dalla legge, l'opera contiene anche un'esaustiva check-list, che consente a ciascuna operatore di valutare, in relazione al singolo aspetto ambientale, la conformità legislativa della specifica attività espletata, ed inoltre, una tabella che permette di individuare, in ragione della pluralità di soggetti coinvolti nell'attività di cantiere, la figura del gestore responsabile degli adempimenti previsti dal legislatore, in relazione ai diversi aspetti ambientali.


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

40089
   
      Organizzazione del cantiere
TRANI MARCO LORENZO
 
ISBN: 8838740089
Collana: Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Edizione: 4
Copyright: Dicembre 2007
Tipo Prodotto: Volume
Pagine: 398
 
Euro 35,00
 
- 10%
Euro 31,50
 

 
 
Disponibilità:
 

Con otto esempi di cantieri per nuove costruzioni, ristrutturazioni, demolizioni, lavori stradali

Questo nuovo Manuale costituisce strumento guida per i Tecnici e i Professionisti del settore edile, coinvolti a vario titolo nel processo costruttivo come progettisti, responsabili di cantiere, direttori dei lavori e coordinatori della sicurezza.
Conciso ed efficace, illustra in ogni aspetto il corretto allestimento del cantiere come sistema organizzato e coerente dei luoghi e delle postazioni di lavoro a servizio della produzione, analizzandone in particolare i criteri di progettazione nonché i metodi e gli strumenti di programmazione operativa.
Il Manuale è integrato da otto esempi applicativi, completi di “Progetto grafico del cantiere” e di “Relazione tecnica”, in materia di: » struttura analitica di progetto, » computo metrico estimativo, » progettazione del cantiere, » programmazione dei lavori, esperienze dell’autore, M. L. Trani, Ingegnere civile edile, titolare della cattedra di Organizzazione e sicurezza del cantiere presso il Politecnico di Milano.
Sintesi precisa e dettagliata delle fasi » di acquisizione dati del progetto esecutivo delle opere, » di progettazione ergotecnica e » di programmazione dell’intervento realizzativo, illustrato con 145 figure, corredato di supplementi su “Sicurezza geotecnica” e su “Cantieri stradali”, il volume si presenta così organizzato in quattro parti e due appendici:

Parte prima
Acquisizione e strutturazione dei dati del progetto esecutivo
1. Contenuti ergotecnici del progetto esecutivo
2. Disarticolazione dell’intervento in elementi di lavoro
3. Computo delle quantità di lavoro:
» Computo metrico: livelli e tipologie.
» Il computo metrico estimativo.
» Problematiche inerenti la redazione e la gestione di un computo metrico estimativo.
» Criteri per la misurazione delle opere: • ponteggi esterni e interni, • demolizione totale o parziale di fabbricati, • demolizione di strutture verticali, • demolizione di strutture orizzontali, • volte e scale, • disfacimento tetti e manti di copertura, • demolizione di partizioni interne e formazione di tracce, • rimozione pavimenti e rivestimenti, • scavi di sbancamento, • scavi a sezione obbligata, • rilevati e reinterri, • fondazioni indirette e diaframmi, • fondazioni dirette, • strutture di elevazione verticali e orizzontali, • casseforme, • acciaio d’armatura, • elementi strutturali metallici, • elementi strutturali lignei, • strutture di elevazione, • vuoti e inserti, • volte, • vespai, • tetti e gronde, • opere in pietra naturale o artificiale, • paramenti in faccia a vista, • isolanti e impermeabilizzanti, • serramenti, • opere da lattoniere, • pavimenti, rivestimenti, • intonaci, • controsoffitti, • imbiancature, tinteggiature e verniciature, • cornici, sottocornici e fasce, • decorazioni, • verniciatura di manufatti in legno e ferro, • murature non portanti, • tubi e canne, • prestazioni di mano d’opera e di materiali in economia.
»Analisi delle voci di lavoro: 23 esempi di lavorazioni analizzate con mano d’opera, materiali, noli.

Parte seconda
Fondamenti di progettazione ergotecnica
1. Criteri per la progettazione del cantiere:
» Contestualizzazione del cantiere.
» Fasi di cantiere.
» Delimitazioni.
» Viabilità di cantiere.
» Servizi logistici di cantiere.
» Opere provvisionali.
» Postazioni fisse di lavoro.
» Carico e scarico.
» Aree di stoccaggio.
» Deposito temporaneo dei rifiuti.
» Movimentazioni aree.
» Movimentazioni meccanizzate.
» Movimentazioni manuali.
» Reti impiantistiche.
2. Informazione ergotecnica di prodotto
3. Specifiche tecnico-operative

Parte terza
Programmazione operativa dell’intervento
1. Disarticolazione dell’intervento in fasi costruttive: Struttura dei livelli operativi di programmazione. Le fasi costruttive.
2. Metodi e strumenti di programmazione operativa: Modelli di programmazione. Strumenti di programmazione: il diagramma di Gantt. La costruzione del diagramma di Gantt legato mediante il diagramma di flusso del programma. Il reticolo del P.E.R.T.
3. Principi generali di ottimizzazione delle risorse: Il controllo di allocazione delle risorse. Il processo di ottimizzazione delle risorse.

Parte quarta
Esempi applicativi
1. Disarticolare un intervento edilizio:
» Ristrutturazione rustico di corte.
2. Computare le quantità di lavoro:
» Nuova costruzione di palazzina ad uso residenziale di tipo economico-popolare.
» Ristrutturazione edificio.
3. Progettare un cantiere:
» Tamponamenti e partizioni interne di villa unifamiliare di nuova costruzione.
» Lastre predalles per la copertura del piano interrato di un edificio residenziale pluripiano.
» Demolizione caldane e realizzazione di nuove pavimentazioni per due edifici pluripiano.
» Installazione di barriere spartitraffico su tracciato autostradale.
» Posa di travi in calcestruzzo prefabbricato per la realizzazione della soletta di un sovrappasso autostradale.
4. Programmare un intervento

Appendice 1
"Aspetti geotecnici relativi alla sicurezza nell’esecuzione di opere edili",
del Prof. G. Gioda, del Dipartimento di Ingegneria Strutturale del Politecnico di Milano.

Appendice 2
"Gestione operativa dei cantieri stradali",
dell’Ing. S. Pesce, esperto in problematiche di sicurezza sul lavoro nei cantieri di tipo infrastrutturale.


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

 

Maggioli Editore su Geoexpo

Sicurezza e Cantiere

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17


Nuovo manuale di prevenzione incendi

 

Tracciamenti di cantiere

 

I nuovi procedimenti di prevenzione incendi

 

Obblighi e responsabilità nel cantiere

 

La direzione dei lavori

 

Guida ai piani di sicurezza

 

Il problema della sicurezza nei cantieri edili e civili

 

Il coordinatore per la sicurezza nel cantiere

 

Progettazione esecutiva, progettazione operativa e sicurezza nei cantieri

 

I costi della sicurezza in edilizia

 

Il registro di cantiere per la sicurezza

 

Testo Unico della sicurezza sul lavoro 2010

 

Guida alla valutazione dei rischi in edilizia secondo il nuovo Testo Unico sulla sicurezza

 

Prevenzione degli infortuni, assicurazione e vigilanza in tema di sicurezza sul lavoro

 

Il nuovo procedimento di valutazione dei rischi ambientali

 

Dizionario commentato del Testo Unico

 

Il nuovo Testo Unico di Sicurezza sul lavoro

 

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione

 

La formazione sulla Sicurezza e igiene del lavoro

 

Guida alla sicurezza sul lavoro per gli interventi nel sottosuolo urbano

 

Il PiMUS

 

I ponteggi

 

Rischi da esposizione ad agenti fisici: rumore e vibrazioni

 

Il rischio chimico e biologico negli ambienti di lavoro

 

Formulario di sicurezza sul lavoro

 

La formazione sulla Sicurezza e igiene del lavoro

 

Gli adempimenti ambientali nelle attività di cantiere

 

Organizzazione del cantiere

 

Il D.U.R.C. documento unico di regolarità contributiva

 

Come fare il fascicolo dell'opera

 

Come fare il piano di sicurezza (PSC e PSS)

 

Come fare il piano operativo di sicurezza (POS)

 

I piani di sicurezza nel processo edilizio

 
 

 















 

 

 05071428/AA - Maggioli Editore su Geoexpo

 
 
Informazioni commerciali:  Maggioli SpA - Tel. 0541/628200  - Fax 0541/622060 - email 
Informazioni sito web:  GeoExpo by GEO group s.r.l. - tel. 0825 824256 - fax 0825 825363 - email 
   
Home Page geologi.it bar-2
bar-3