Ricerca:

 
 
 
   
     
 
 


 

















 

Maggioli Editore su Geoexpo

Sicurezza e Cantiere

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17

52532
   
      Guida alla valutazione dei rischi in edilizia secondo il nuovo Testo Unico sulla sicurezza
ANTONIOTTI MARCELLO
 
ISBN: 8838752532
Collana: 72 - Ambiente Territorio Edilizia Urbanistica
Edizione: 2
Copyright: Ottobre 2009
Tipo Prodotto: Volume con CD Rom
Pagine: 226
 
Euro 35,00
 
- 10%
Euro 31,50
 

 
 
Disponibilità:
 

Schede, esempi e documentazioni pratiche modificabili e personalizzabili

La normativa sulla "Valutazione dei rischi in edilizia" è stata recentemente modificata dal nuovo Decreto Legislativo 3 agosto 2009, n. 106.

Le molteplici lavorazioni che si svolgono nei cantieri e coinvolgono l'impresa principale, i subappaltatori, i lavoratori autonomi e i fornitori dei materiali, dovranno ora rispettare nuove e obbligatorie procedure di sicurezza.

Le novità vengono spiegate con chiarezza in questa efficacissima Guida pratica che fornisce i dettagli di tutte le indicazioni procedurali ed operative da seguire e attraverso schede e documenti di pronto utilizzo permette di essere immediatamente esecutivi.

Il nuovo decreto prevede altresì un'adeguamento delle sanzioni ai diversi livelli di responsabilità coinvolte nella gestione dei cantieri, in vista anche dell'attuazione della cd. "patente a punti" in edilizia.

Grazie a quest'opera straordinaria è possibile redarre - da subito - i nuovi documenti di valutazione dei rischi che rispettano l'attuale normativa e che, se presi in seria considerazione, hanno una sicura validità nell'eterna lotta contro gli infortuni.

Impreziosita dal Cd-Rom allegato - che contiene sia le schede e i documenti da utilizzare (con la possibilità di personalizzarli e stamparli), sia l'intero Testo Unico Sicurezza così come modificato dal D.lgs. 106/2009, questa Guida - fondamentale per ogni Tecnico- è così razionalmente organizzata:

LA VALUTAZIONE DEI RISCHI NEL NUOVO T.U.
VALUTAZIONE DEI RISCHI GENERALI D'IMPRESA E PROGRAMMA DELLE MISURE ATTE A MIGLIORARE NEL TEMPO I LIVELLI DI SICUREZZA

Dati anagrafici dell'azienda

Rischi connessi alle varie lavorazioni

Indagini preliminari

Delimitazione dell'area

Cartello di cantiere

Emissioni inquinanti

Accessi al cantiere

Percorsi interni, rampe e viottoli

Parcheggi

Uffici

Deposito di materiali

Servizi igienici assistenziali

Acqua

Docce e lavabi

Gabinetti

Spogliatoi

Refettorio

Locale di ricovero

Presidi sanitari

Pulizia

Demolizioni e rimozioni

Scavi e armature

Fondazioni

Impermeabilizzazioni dei muri di fondazione

Rinterri

Allestimento del ponteggio

Uso della sega circolare

Lavorazione del ferro

Messa in opera dei casseri

Impasti cementizi

Centrale di betonaggio

Betoniera a bicchiere

Gru a torre

Sollevamento del calcestruzzo

Sollevamento dei materiali

Murature, intonaci, impianti e finiture

Aspetti generali di protezione delle macchine

Precisazioni in merito ai rischi

Attrezzi manuali

Attrezzi elettrici portatili

Caduta di persone dall'alto

Caduta di materiale dall'alto

Rischi diversi

Urti, colpi, impatti e compressioni

Punture, tagli, abrasioni

Vibrazioni

Scivolamenti, cadute a livello

Calore, fiamme, esplosione

Elettrici

Radiazioni non ionizzanti

Rumore

Cesoiamento, stritolamento

Annegamento

Investimento

Movimentazione manuale dei carichi

Polveri, fibre

Getti, schizzi

Gas, vapori

Catrame, fumo

Allergeni

Infezioni da microrganismi

Amianto

Oli minerali e derivati

Rischi chimici

Rischio vibrazioni

Formazione e aggiornamento dei tecnici e dei preposti

Formazione e sensibilizzazione delle maestranze

Interferenze lavorative

Subappalti

Segnaletica di sicurezza

Rischi residui

VALUTAZIONE DEI RISCHI PER GLI IMPIANTI FISSI DELL'IMPRESA

Dati anagrafici dell'azienda

Analisi dei rischi per gli uffici

Informazioni per le attività d'ufficio

Obiettivo e scopo della valutazione

Oggetto della valutazione e criteri adottati

Procedura metodologica

Impianti, macchine ed attrezzature utilizzate

Cassetta di pronto soccorso

Descrizione dell'attività lavorativa e verifica delle mansioni

Rischi connessi all'esistenza e tipologia dei cicli produttivi

Rischi connessi all'uso di macchine particolarmente rischiose

Rischio chimico

Rischio rumore

Entità e pericolosità relativa alla movimentazione dei materiali

Svolgimento di compiti pericolosi da parte del personale

Illuminazione e sistemazione delle postazioni di lavoro

Clima, igiene e salubrità dei luoghi di lavoro

Divieto di fumare

Rischio mobbing

Guida di automezzi

Utilizzo di videoterminali e sorveglianza sanitaria

Cause di rischio

Disturbi alla vista
Disturbi muscolo-scheletrici

Stress

Sorveglianza sanitaria

Ambiente di lavoro

Sistemazione del posto di lavoro

Condizioni di lavoro

Rischi d'incendio connessi al tipo di attività

Lavoratrici in età fertile

Analisi dei rischi per il magazzino

Informazioni per il responsabile del magazzino

Analisi dei rischi per l'officina

Informazioni per il responsabile dell'officina

Grafico esplicativo dei rischi

DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE DEI RISCHI DA INTERFERENZE E COSTI DELLA SICUREZZA RELATIVI ALLE POSSIBILI INTERFERENZE DA INSERIRE NEI CONTRATTI DI APPALTO E SUBAPPALTO - DUVRI

Rumorosità ambientale

Allestimento della recinzione

Installazione dei baraccamenti e delle macchine

Predisposizione delle vie di circolazione

Sbancamento generale e scavi parziali con macchine

Scavi manuali

Armature e getti di fondazione

Impermeabilizzazione dei muri contro terra

Rinterri

Montaggio dei ponteggi

Getti verticali ed orizzontali

Disarmi
Chiusure perimetrali

Tavolati interni

Intonaci interni

Intonaci esterni

Attività d'impiantistica in generale

Assistenza agli impianti

Posa dei falsi telai

Posa dei marmi sulle scale, di ringhiere e corrimani

Posa di pavimenti e rivestimenti interni

Allacciamenti fognari

Smontaggio del ponteggio, della gru e delle altre macchine

Sistemazioni esterne

Lavori di recupero edilizio

Costi della sicurezza relativi alle possibili interferenze

Dichiarazione di ricevuta del documento

ESEMPI DI VALUTAZIONE DEI RISCHI PER I LAVORATORI AUTONOMI E PER LE DITTE FORNITRICI

Esempio di scheda per il fabbro

Esempio di scheda per il piastrellista

Esempio di scheda per l'idraulico addetto alla posa di sanitari

Esempio di scheda per il lattoniere

Esempio di scheda per la ditta fornitrice

ALLEGATI

Allegato 1 - Rischi da esposizione al rumore

Allegato 2 - Rischi derivanti da vibrazioni meccaniche

Allegato 3 - Protezione da agenti chimici

Allegato 4 - Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza nei luoghi di lavoro

Allegato 5 - Pi.M.U.S.

Allegato 6 - Contenuti del cartello di cantiere

Allegato 7 - Notifica preliminare

Allegato 8 - Fascicolo con le caratteristiche dell'opera

Allegato 9 - Uso delle attrezzature di lavoro e dei dispositivi di protezione individuale.

Allegato 10 - Principali opere provvisionali.


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

52265
   
      Prevenzione degli infortuni, assicurazione e vigilanza in tema di sicurezza sul lavoro
PIERPAOLO MASCIOCCHI
 
ISBN: 8838752265
Collana: 146 - Sicurezza sul lavoro
Edizione: 1
Copyright: Settembre 2009
Tipo Prodotto: Volume con CD Rom
Pagine: 547
 
Euro 59,00
 
- 10%
Euro 53,10
 

 
 
Disponibilità:
 

Prevenzione degli infortuni, assicurazione e vigilanza in tema di sicurezza sul lavoro

Con Cd-Rom contenente:

  • Formulario

  • Modulistica

  • Testo Unico integrato con le modifiche del Decreto correttivo n. 106/2009

Taglio tecnico-giuridico nella prima e seconda parte con l’analisi della normativa vigente in materia di assicurazione obbligatoria e profili di responsabilità; taglio pratico nella terza con l’esame delle modalità e procedure per prevenire, limitare o ridurre le fattispecie di responsabilità e le nuove ipotesi sanzionatorie introdotte dal D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106: questo nuovo Manuale supporta il Professionista della Sicurezza nell’interpretazione e nell’applicazione di una materia frammentata e complessa, offrendo criteri operativi e una rassegna di risposte ai quesiti più significativi afferenti al D.Lgs. 81/2008.

Corredato da Cd-Rom contenente tutta la modulistica in materia di prevenzione reati e infortuni sul lavoro, 110 formule personalizzabili e stampabili, il volume è così strutturato:

PARTE I - ASSICURAZIONE CONTRO GLI INFORTUNI SUL LAVORO

  1. Soggetti protetti

    • Attività protette

    • Qualifica impiegatizia e tutela assicurativa

    • Lavoratori dell’area dirigenziale

    • Lavoratori parasubordinati

    • Rischio ambientale

    • Oggetto dell’assicurazione

    • Persone da assicurare

    • Partecipanti all’impresa familiare

    • Associati in partecipazione che svolgono attività manuale o non manuale

    • Collaboratori familiari dell’artigiano svolgente attività di tipo imprenditoriale-amministrativo

    • Soci amministratori

    • Agenti di commercio operanti nella veste di società di persone

    • Tirocini pratici e stage

    • Borse di lavoro e piani per l’inserimento professionale dei giovani privi di occupazione

  2. Datori di lavoro

    • Datori di lavoro

    • Gestioni separate nell’ambito della gestione industria e classificazione dei datori di lavoro

    • Cooperative sociali

    • Esonero dalla responsabilità civile e diritto di regresso

    • Danno biologico: sentenze della Corte costituzionale

    • Definizione in via sperimentale del danno

    • Denuncia di esercizio e comunicazione delle generalità, qualifiche e codice fiscale dei lavoratori

    • Denuncia di variazione

    • Denuncia di cessazione o sospensione di attività

    • Denuncia di lavori a carattere temporaneo

    • Diffide dell’Inail e ricorsi

    • Obbligo di notizie all’Inail

  3. Tariffa dei premi per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e modalità di applicazione

    • Nuova tariffa dei premi – Ricorsi

    • Versamento anticipato e regolazione dei premi

    • Autoliquidazione dei premi

    • Tasso dei premi e calcoli del premio di assicurazione

    • Oscillazioni del tasso medio di tariffa

    • Nuova modulistica e modalità di accesso alla riduzione del tasso medio di tariffa dopo il primo biennio di attività per interventi di miglioramento in materia di prevenzione infortuni e di igiene nei luoghi di lavoro

    • Addizionale sui premi assicurativi per la copertura degli oneri relativi al danno biologico e per il Fondo per le vittime dell’amianto

    • Riduzioni contributive per particolari settori

  4. Accentramento delle posizioni assicurative e contenzioso amministrativo

    • Istituzione della posizione assicurativa

    • Accentramento delle posizioni assicurative

    • Rateazione dei crediti contributivi non iscritti a ruolo

    • Prescrizione dei premi

    • Conciliazione obbligatoria delle controversie in materia tariffaria

  5. Denunce e comunicazioni degli infortuni e delle malattie professionali

    • Denunce degli infortuni e delle malattie professionali

    • Nuova modulistica per la denuncia dell’infortunio

    • Contenuto delle denunce e dei certificati medici

    • Termini per la presentazione delle denunce degli infortuni o delle malattie professionali e dei certificati medici (circ. Inail n. 22, 2 aprile 1998)

    • Denuncia tardiva all’Inail della malattia professionale

    • Registro infortuni

    • Annotazione degli infortuni

    • Inchiesta della direzione provinciale del lavoro

    • Servizio ispezioni del lavoro

    • Infortunio in itinere

  6. Prestazioni dell’assicurazione

    • Prestazioni dell’assicurazione

    • Miglioramenti e modificazioni delle prestazioni

    • Rivalutazione delle prestazioni economiche erogate a decorrere dal 1° gennaio 2008 nei settori industria, agricoltura e lavoro domestico

    • Obblighi dei datori di lavoro

    • Assorbimento delle indennità direttamente corrisposte dal datore di lavoro

    • Rettifica delle prestazioni erogate, attribuite o riliquidate per errore

  7. Norme speciali per la silicosi e l’asbestosi

    • Assicurazione contro la silicosi

    • Assicurazione contro l’asbestosi

    • Prestazioni assicurative

    • Revisione delle misure delle rendite

    • Tabella delle lavorazioni

    • Visite mediche

    • Accertamenti collegiali

    • Penalità

    • Premio supplementare

    • Premio supplementare assicurazione silicosi e asbestosi

    • Modalità di applicazione della tabella dei tassi per la determinazione del premio supplementare contro la silicosi e l’asbestosi

  8. Inadempienze e sanzioni

    • Violazione delle norme del d.P.R. 1124/1965

    • Denunce del lavoro esercitato e di modificazione di estensione e di natura del rischio - Inosservanza delle scadenze di pagamento dei premi

    • Nuovo sistema sanzionatorio

    • Denuncia delle malattie professionali

    • Omissione di accertamenti medici

    • Omissione o falsità in registrazione o denuncia

PARTE II - PROFILI DI RESPONSABILITÀ

  1. Profili di responsabilità degli operatori della sicurezza

    • Il datore di lavoro:

      • Contenuto dell’obbligo di sicurezza

      • Sul dovere di controllo e vigilanza del datore di lavoro

      • Limiti della responsabilità del datore di lavoro

      • Il datore di lavoro nel settore pubblico

      • La responsabilità del datore di lavoro nella prassi giurisprudenziale

    • Il preposto e il dirigente

      • Inquadramento concettuale della figura del preposto

      • Profili di responsabilità del preposto

      • La responsabilità penale del preposto nella prassi giurisprudenziale

      • Note sulla figura del dirigente

    • Il servizio di prevenzione e protezione:

      • Il Rspp e i reati propri del datore di lavoro

      • La cooperazione colposa con il datore di lavoro mediante comportamento omissivo dell'Rspp in caso di infortunio del lavoratore

      • La responsabilità dell'Rspp nella prassi giurisprudenziale

    • Il medico competente:

      • Definizioni e requisiti

      • Attribuzioni e obblighi

      • Le responsabilità penali del medico competente: le contravvenzioni ed i delitti di evento (morte o lesioni del lavoratore)

      • La procedura di cui al d.lgs. 758/1994

      • La responsabilità professionale del medico competente dipendente di un ente pubblico

    • Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza:

      • Definizioni

      • Compiti e responsabilità

  2. Nuove fattispecie di responsabilità: il mobbing

    • Introduzione: il fenomeno

    • La disciplina:

      • La disciplina internazionale ed europea

      • La disciplina in Italia

    • La giurisprudenza:

      • La giurisprudenza penale

      • La giurisprudenza civile di legittimità

      • La giurisprudenza di merito

      • La giurisprudenza amministrativa e contabile

      • La sentenza del T.A.R. n. 1576 del 17 marzo 2009

    • La dottrina e le principali problematiche giuridiche

PARTE III - VIGILANZA DEGLI ORGANI ISPETTIVI E NUOVE SANZIONI IN MATERIA DI TUTELA DEL LAVORO

  1. Soggetti competenti:

    • Enti e organi con funzione di indirizzo e coordinamento. Comitato interministeriale di coordinamento

    • Enti ed organi con funzione consultiva:

      • In materia sanitaria

      • In materia di esplosivi

      • In materia di spettacolo

      • In materia di protezione sanitaria della popolazione contro i rischi da radiazioni ionizzanti

      • In materia di rischi di incidenti rilevanti

    • Enti e organi con prevalenti funzioni di vigilanza od omologazione

      • Ministero del lavoro e sue direzioni periferiche: settore ispezioni

      • Aziende unità sanitarie locali

      • Ispesl e suoi dipartimenti periferici

      • Corpo dei vigili del fuoco

      • Corpo delle miniere

    • Enti ed organi con funzione di informazione, consulenza e assistenza

  2. Organizzazione e competenze delle direzioni del lavoro

    • Coordinamento provinciale dell’attività di vigilanza

    • Personale ispettivo

    • Vigilanza

    • Prevenzione e promozione

    • Diritto di interpello

    • Razionalizzazione e coordinamento della attività ispettiva - Banca dati telematica

    • Diffida accertativa per crediti patrimoniali

  3. Poteri del personale ispettivo delle direzioni del lavoro

    • Diffida

    • Disposizioni del personale ispettivo

    • Prescrizione obbligatoria

  4. Ricorsi amministrativi

    • Ricorso alla direzione regionale del lavoro

    • Ricorso al Comitato regionale per i rapporti di lavoro

  5. Unità sanitarie locali

    • Compiti dell’Unità sanitaria locale in materia di prevenzione e di igiene sui luoghi di lavoro

    • Attribuzione della qualifica di ufficiale di polizia giudiziaria

    • Ricorsi al presidente della Giunta regionale

  6. Vigilanza sull’applicazione delle norme di sicurezza nei luoghi di lavoro

    • Misure per il contrasto contrasto del lavoro irregolare e per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori

  7. Poteri e obblighi degli organi di controllo sull’osservanza di norme con sanzioni amministrative

    • Atti di accertamento

    • Pagamento in misura ridotta

    • Obbligo del rapporto

    • Ordinanza-ingiunzione

    • Chiarimenti operativi in merito agli artt. 17 e 18, l. n. 689/1981

    • Le sanzioni amministrative introdotte dall’art. 1, commi 1177 e 1178 della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (in modifica dell'art. 35, comma 7, della legge 24 novembre 1981, n. 6891)

  8. Il nuovo apparato sanzionatorio a tutela della salute e della sicurezza sul lavoro

    • Disposizioni in materia penale e di procedura penale:

      • Principio di specialità ed esercizio di poteri sostitutivi

      • Omicidio colposo o lesioni commesse con violazione delle norme sulla sicurezza sul lavoro

      • Applicabilità delle disposizioni in materia di prescrizione ed estinzione dei reati ed estinzione agevolata degli illeciti amministrativi a seguito di regolarizzazione

      • Definizione delle controversie punite con la sola pena dell’arresto

      • Potere di disposizione

      • Esercizio dei diritti della persona offesa

      • Rivalutazione automatica delle ammende e delle sanzioni amministrative pecuniarie

    • Disposizioni generali in tema di gestione della prevenzione nei luoghi di lavoro:

      • Sanzioni per il datore di lavoro

      • Sanzioni per il datore di lavoro e il dirigente

      • Sanzioni per i preposti

      • Sanzioni per i progettisti, i fabbricanti, i fornitori e gli installatori

      • Sanzioni per il medico competente

      • Sanzioni per i lavoratori

      • Sanzioni per i lavoratori autonomi, i piccoli imprenditori e i soci delle società semplici operanti nel settore agricolo

    • Luoghi di lavoro

    • Uso delle attrezzature di lavoro, dei dispositivi di protezione individuale, impianti ed apparecchiature elettriche

    • Cantieri temporanei e mobili:

      • Sanzioni per il committente o il responsabile dei lavori

      • Sanzioni per il coordinatore per la progettazione

      • Sanzioni per il coordinatore per l’esecuzione dei lavori

      • Sanzioni per il datore di lavoro e il dirigente

      • Sanzioni per i lavoratori autonomi

    • Lavori in sotterraneo

    • Scavi e splateamenti

    • Viabilità e luoghi di transito

    • Demolizioni

    • Segnaletica di salute e sicurezza sul lavoro

    • Movimentazione manuale dei carichi

    • Attrezzature munite di videoterminale

    • Protezione dagli agenti fisici:

      • Sanzioni per il datore di lavoro

      • Sanzioni per il datore di lavoro e il dirigente

      • Sanzioni per il medico competente

    • Protezione dalle sostanze pericolose

      • Sanzioni per il datore di lavoro

      • Sanzioni per il datore di lavoro e il dirigente

      • Sanzioni per il preposto

      • Sanzioni per il medico competente

      • Sanzioni per chiunque

    • Protezione dagli agenti biologici:

      • Sanzioni per il datore di lavoro

      • Sanzioni per il datore di lavoro e il dirigente

      • Sanzioni per il preposto

      • Sanzioni per il medico competente

      • Sanzioni per i lavoratori

      • Sanzioni concernenti il divieto di assunzione in luoghi esposti

    • Protezione da atmosfere esplosive:

      • Sanzioni per il datore di lavoro

      • Sanzioni per il datore di lavoro e il dirigente

PARTE IV - FREQUENTLY ASKED QUESTION (FAQ)

FORMULARIO


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

 

 

Maggioli Editore su Geoexpo

Sicurezza e Cantiere

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17


Nuovo manuale di prevenzione incendi

 

Tracciamenti di cantiere

 

I nuovi procedimenti di prevenzione incendi

 

Obblighi e responsabilità nel cantiere

 

La direzione dei lavori

 

Guida ai piani di sicurezza

 

Il problema della sicurezza nei cantieri edili e civili

 

Il coordinatore per la sicurezza nel cantiere

 

Progettazione esecutiva, progettazione operativa e sicurezza nei cantieri

 

I costi della sicurezza in edilizia

 

Il registro di cantiere per la sicurezza

 

Testo Unico della sicurezza sul lavoro 2010

 

Guida alla valutazione dei rischi in edilizia secondo il nuovo Testo Unico sulla sicurezza

 

Prevenzione degli infortuni, assicurazione e vigilanza in tema di sicurezza sul lavoro

 

Il nuovo procedimento di valutazione dei rischi ambientali

 

Dizionario commentato del Testo Unico

 

Il nuovo Testo Unico di Sicurezza sul lavoro

 

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione

 

La formazione sulla Sicurezza e igiene del lavoro

 

Guida alla sicurezza sul lavoro per gli interventi nel sottosuolo urbano

 

Il PiMUS

 

I ponteggi

 

Rischi da esposizione ad agenti fisici: rumore e vibrazioni

 

Il rischio chimico e biologico negli ambienti di lavoro

 

Formulario di sicurezza sul lavoro

 

La formazione sulla Sicurezza e igiene del lavoro

 

Gli adempimenti ambientali nelle attività di cantiere

 

Organizzazione del cantiere

 

Il D.U.R.C. documento unico di regolarità contributiva

 

Come fare il fascicolo dell'opera

 

Come fare il piano di sicurezza (PSC e PSS)

 

Come fare il piano operativo di sicurezza (POS)

 

I piani di sicurezza nel processo edilizio

 
 

 















 

 

 05071428/AA - Maggioli Editore su Geoexpo

 
 
Informazioni commerciali:  Maggioli SpA - Tel. 0541/628200  - Fax 0541/622060 - email 
Informazioni sito web:  GeoExpo by GEO group s.r.l. - tel. 0825 824256 - fax 0825 825363 - email 
   
Home Page geologi.it bar-2
bar-3